Aggiornato alle: 19:01 di Martedi 20 Agosto 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Coppa Italia – Frosinone vs Carrarese, conferenza Nesta: “Non sarà facile, mi aspetto tanto dalla squadra”

 ULTIME NOTIZIE
Coppa Italia – Frosinone vs Carrarese, conferenza Nesta: “Non sarà facile, mi aspetto tanto dalla squadra”
10 Agosto
17:31 2019
(di Alessandro Andrelli) E’ sereno ma molto motivato il tecnico del Frosinone, Alessandro Nesta, che nel pomeriggio ha presentato il match di Coppa Italia in programma domani, ore 20.30 al Benito Stirpe, contro la Carrarese. Ecco le sue parole.

Mercato, due uscite, ci saranno entrate nell’immediato?
Magari ne entrano tre! Qualcuno uscirà ed entrerà ancora, il mercato è così. I nomi usciti in questi giorni sono obiettivi del Frosinone. Ci sono delle trattative in corso, inutile dire altro. Ci sarà qualche altro giocatore che andrà via, questo potrebbe succedere e poi vedremo chi arriverà”.
Le sue richieste, specie in attacco, quali sono?
“C’è bisogno di qualcosa a centrocampo. E’ andato via Ciofani che ha lasciato un bel “buco”. Se ci sono giocatori che faranno al nostro caso non ce li faremo scappare, in caso contrario abbiamo comunque fiducia e tanta nei nostri giocatori”.
Sono stati fissati dei paletti dalla società?
“I paletti sono stati messi per chi vuole andare via. In entrata vedremo. Io sono sereno. Lo scorso anno con il mercato ho fatto i conti fino alla fine a Perugia. Quest’anno si può lavorare tanto e bene qui a Frosinone”.
Il prolungamento di Ciano e Brighenti?
“Contentissimo per loro e per noi perché sono giocatori forti, importanti per questa categoria e ci tenevamo restassero. Per il mercato sono tranquillo, poi come tutti gli allenatori sono tranquillo fino a un certo punto”.
Indisponibili?
“Capuano, Dionisi, Besea gli unici indisponibili. Per gli altri vedremo fino alla fine”.
Dubbi?
“Non penso di averne. Poi oggi dopo la rifinitura vedremo. Abbiamo la formazione in testa ma valuteremo fino alla fine. Non do mai la formazione prima, anzi la comunico ai giocatori appena si arriva al campo. Non diamo vantaggio a nessuno”.
Coppa Italia importante per la competizione, o per la crescita della squadra?
“Tutto è importante. E’ un obiettivo come tutti gli anni. Fare qualche partita interessante penso sia interesse di tutti. Ci darà sicuramente indicazioni. E’ una gara ufficiale e sono curioso di vedere come approcceranno i ragazzi”.
La Carrarese e Baldini?
“Allenatore importante, che ha più esperienza di me. Non sarà una partita facile. All’inizio della stagione dobbiamo interpretare le gare al massimo. Ci dovremo conquistare ogni singolo punto, ogni singola vittoria”.
Avvio morbido del campionato?
“Non c’è nulla di morbido. Affronteremo il Pordenone che avrà tanto entusiasmo. Non ho mai fatto..
Superata quota 7mila abbonamenti. I tifosi hanno fiducia?
“Si, tanta fiducia da parte loro. Nonostante la retrocessione. Abbiamo una grande responsabilità. Non credo ce ne siano tante di società che hanno un entusiasmo del genere”.
Che Carrarese sarà?
“Non sarà timorosa la squadra. Verrà per fare la sua partita e noi dovremo farci trovare pronti”.
Chi sarà il nuovo capitano e il nuovo leader dello spogliatoio dopo la partenza di Ciofani?
Ciofani è stato un grande giocatore e un grande uomo soprattutto per questa società, aveva tanto carisma e prendeva grandi responsabilità. Non abbiamo ancora deciso chi sarà il nuovo capitano, ma il gruppo è compatto. Lo decideremo presto.
Esiste una gerarchia per il portiere?
“Vedremo cosa dirà il campo. Vediamo, c’è sicuramente una gerarchia”.
A che punto è la squadra?
“Non so a che punto siamo nella preparazione, forse 60-70%, lo vedremo insieme domani”.
Nesta tranquillo?
“Si certo, c’è stato un momento un po’ di confusione quando il mercato chiaramente chiamava molte persone”.

Alessandro Andrelli

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE

Sorry. No data so far.