Ciclismo – Giovani promesse in evidenza nel 58° Circuito della Valle del Liri | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 19:09 di Martedi 28 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Ciclismo – Giovani promesse in evidenza nel 58° Circuito della Valle del Liri

 ULTIME NOTIZIE
Ciclismo – Giovani promesse in evidenza nel 58° Circuito della Valle del Liri
28 Luglio
10:15 2021
Grande successo della manifestazione ciclistica 58° Circuito della Valle del Liri che si è tenuta domenica scorsa ad Anitrella di MSGC.

Marco Petrolati (SS Lazio ciclismo) è risultato vittorioso al termine di una imperiosa volata per la categoria Esordienti aggiudicandosi il memorial Enzio Bartolomucci mentre il sorano Gianmarco Vicini (Marco Pantani Official Team) già campione regionale della categoria, al termine di una fuga solitaria si aggiudica il memorial Nisio Pizzuti per la categoria Allievi.

La gara era valevole anche per i titoli di Campione Provinciale che venivano assegnati per la categoria Allievi allo stesso Vicini, per gli Esordienti I anno vestiva la maglia Federico Gargiulo (Velosport Ferentino) mentre per gli Esordienti II anno si aggiudicava il campionato provinciale, grazie anche ad un 4° posto assoluto di grande rilievo, il forte corridore locale Alessio
Leone (Velosport Ferentino), un vero e proprio enfant du pays.

Soddisfatto Angelo Caringi presidente dell Asd ASACI società organizzatrice: “Una scommessa vinta quella di portare il circuito della Valle del Liri ad Anitrella. Un grande successo di pubblico alla partenza, all’arrivo e lungo la salita che conduce a Chiaiamari. Grande numero di partecipanti e di primissima qualità con la partecipazione anche del campione italiano Ivan Toselli. I vincitori poi piccoli campioni i cui nomi sono sicuro sentiremo in futuro nel grande ciclismo. Un grande ringraziamento a tutti coloro che hanno reso possibile l’evento ed in primis tutti i collaboratori dell’Asaci, al presidente
del Comitato Provinciale Roberto Soave, al vicepresidente regionale Tony Vernile e all’amministrazione comunale di Monte San Giovanni Campano”.

LE PIU' LETTE