Ciclismo – Atina: crescono le giovani promesse con l’Asd Fun Bike, un successo il 18° Trofeo Valcomino (FOTO) | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 22:24 di Sabato 23 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Ciclismo – Atina: crescono le giovani promesse con l’Asd Fun Bike, un successo il 18° Trofeo Valcomino (FOTO)

 ULTIME NOTIZIE
Ciclismo – Atina: crescono le giovani promesse con l’Asd Fun Bike, un successo il 18° Trofeo Valcomino (FOTO)
20 Giugno
17:24 2021
La passione per la bici e una perfetta macchina organizzativa hanno regalato momenti di grande emozione nell’atteso diciottesimo Trofeo Valcomino che, rimandato a causa del Covid-19, si è svolto con successo lo scorso sabato presso gli impianti sportivi gestiti dal CUS dell’Università di Cassino.

Un evento di grande rilevanza per il territorio, che ha visto la partecipazione, a livello maschile e femminile, degli under 12 provenienti da tutto il Lazio. Pienamente soddisfatto Roberto Soave, presidente dell’ASD Fun Bike e della FCI di Frosinone che ringrazia tutti i provetti ciclisti, i genitori e gli amministratori presenti, tra i quali Luigi Vacana, vice presidente della Provincia che ha premiato i piccoli grandi campioni. “Il ciclismo ad Atina ha una tradizione antichissima – ha sottolineato Vacana – che dobbiamo soprattutto alla passione della famiglia Bastianelli che tanto ha investito in questo sport. E da anni, qui brilla anche l’iniziativa della Fun Bike che sabato scorso ha animato il territorio con la XVIII edizione del Trofeo Valcomino, riservato alla categoria giovanissimi in mountain bike. Una gara importante che di fatto ha segnato l’apertura della stagione ciclistica giovanile under 12 del Lazio. E’ stata una giornata organizzata in maniera impeccabile che si sarebbe dovuta svolgere lo scorso anno, ma a causa del Covid-19 fu rinviata. Sabato, a testimoniare la nostra gratitudine agli organizzatori, con a capo il presidente Roberto Soave, c’era anche la Provincia di Frosinone. A tutte queste giovani promesse del ciclismo vanno i nostri migliori auguri!”

Caterina Paglia

LE PIU' LETTE