Calcio Promozione – Hermada e Alatri si dividono la posta | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 10:56 di Sabato 12 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Calcio Promozione – Hermada e Alatri si dividono la posta

 ULTIME NOTIZIE

Foto di repertorio

Calcio Promozione – Hermada e Alatri si dividono la posta
15 Ottobre
18:00 2018
L’Alatri non vince ma almeno riesce a muovere la classifica.

Rimandato ancora l’appuntamento con la vittoria per i verderosa, che in questa stagione sono riusciti a cogliere i tre punti solamente nella gara di esordio. Lo scontro diretto per la salvezza con l’Hermada si conclude con un punto per parte, al termine di una gara che comunque ha regalato emozioni. La prima occasione è sui piedi di Di Trocchio che spara alto davanti al portiere ciociaro, subito dopo risponde Cestra che trova la respinta dell’estremo difensore pontino. Nel finale di primo tempo Manuzzi fallisce una rete già fatta, tirando fuori quando si trovava a tu per tu con Costa.

Hermada pericoloso anche nella ripresa con Mucciarelli che prima si fa anticipare dal reattivo portiere alatrense, poi però corregge in rete una ribattuta, portando i suoi in vantaggio al 37’. L’Alatri però è brava a reagire subito, dopo tre minuti arriva il pari ad opera di Baldassarre su punizione.

I verderosa comunque si tengono fuori dalla zona retrocessione diretta, mantenendo un punto di vantaggio proprio sui diretti avversari, in attesa del match casalingo della prossima settimana contro il Monte San Biagio.

TABELLINO

Hermada 1 – Alatri 1

Hermada: Bagnariol, Restaini (44’ st Trani), Bove, Cullaj, Zannella, Gurgui, Marconi, Manauzzi, Di Trocchio, Mucciarelli, Vitiello. A disposizione: Masala, Guarnieri, Neri, Reali, Marrafino, Pozzato. All. Panozzo
Alatri: Costa, Ricciotti, Baldassarre, Pirone, Cestra, Fiacco, Caponera, Settanni, Sbaraglia, Magliocchetti. A disposizione: Pica, Caserano, Improta, Del Vescovo, Galuppi, D’Alessandris. All. Frioni
Marcatori: 37’ st Marconi, 40’ st Baldassarre
Ammoniti: Gurgiu, Bove, Cestra.

 

Roberto Caporilli

LE PIU' LETTE