Aggiornato alle: 19:28 di Giovedi 24 Settembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Calcio Prima Categoria – Finisce in pareggio il derby Anagni vs Ferentino (video)

 ULTIME NOTIZIE
14 Marzo
12:00 2016
Domenica 13 marzo alle ore 11, presso lo stadio comunale Del Bianco  si è disputato il derby tra Città di Anagni e Procalcio Ferentino, valevole per la 23^ giornata di campionato di Prima Categoria. Prima del fischio di inizio della partita si è rinnovato lo storico gemellaggio tra le due tifoserie.

Una partita scorbutica, nervosa e a tratti troppo fallosa. Il derby è sempre un derby anche quando il risultato non influisce più di tanto sull’andamento del campionato. La capolista Città di Anagni diretta da mister Fabio Gerli scende in campo forte dei suoi 52 punti; per la Procalcio Ferentino a 34 punti, vincere significa riacciuffare quel gruppetto di squadre inseguitrici degli anagnini.
L’incontro inizia con gli ospiti in attacco, in un’azione offensiva che non impensierisce i difensori biancorossi. Al 3’ Città di Anagni parte di contropiede, sotto porta la palla colpita finisce fuori. Al 5’ è il Ferentino che si riporta in area anagnina, trovando pronto il portiere Mancini. All’11’ l’Anagni in attacco con Lucchetti che serve Cardinali, atterrato in area. L’arbitro assegna però il calcio d’angolo, battuto il corner, mischia in area, palla fuori. Non passa nemmeno un minuto, stessa azione con gli anagnini in attacco, Virgili subisce fallo in area, l’arbitro fischia indicando il dischetto. Rigore battuto da capitan Stangolagalli che con precisione segna il gol dell’1 a 0.
Riparte subito il Ferentino che subisce fallo al limite dell’area. Calcia la punizione capitan Testa, super paratone di Mancini che respinge con i pugni. La partita equilibrata si fa grintosa al centrocampo e anche troppo fallosa, il gioco è continuamente interrotto. Al 23’ brutto fallo sul biancorosso Cardinali. Batte Virgili, aggancia Cardinali che tira male in porta. Al 29’ pericolo in area di casa, la palla colpita male dal Ferentino esce fuori facendo la barba al palo. Al 33’ arriva il pareggio degli ospiti con un bel tiro del capitano Testa, vecchia conoscenza del calcio che conta. Al 34’ Cardinali lanciato in porta viene fischiato inspiegabilmente dall’arbitro che ferma l’azione. Accade lo stesso dopo due minuti, stavolta è Virgili che sotto porta viene fermato dal direttore di gara. Al 37’ fallo per il Ferentino al limite dell’area. Batte Testa un gran tiro, parato da Mancini. Al 40’ Cardinali in area ospite colpisce la palla, deviata dal difensore che passa al portiere, ricevendo di mano. L’arbitro non concede la punizione. Finisce il primo tempo con il pareggio 1 a 1.
Si rientra in campo per il secondo tempo, al 6’ bell’azione Mancini – Cardinali, tiro debole del bomber anagnino, para il portiere Simonetti. La partita diventa sempre più nervosa, protagoniste anche le decisioni arbitrali. Al 13’ ghiotta azione di Cardinali, il portiere avversario esce a vuoto, l’attaccante non sfrutta, tirando fuori. Al 20’ forte tiro di Lucchetti che rasa la traversa. Nel secondo tempo gli ospiti scendono un po’ di tono rispetto al primo tempo. Al 28’ Cardinali lanciato in rete viene atterrato palesemente in area di rigore, l’arbitro non fischia. Contropiede del Ferentino, dopo nemmeno un minuto, l’attaccante cade in area biancorossa l’arbitro assegna un penalty. Segna con un gran tiro Testa, risultato 1 – 2 per gli ospiti. Il match diviene ostico e assai nervoso, al 36’ un bellissimo colpo di testa di Celenza riporta il risultato in parità 2 a 2. Sul finale a dimostrazione della tensione in campo e della dubbiosa gestione arbitrale, viene espulso per l’Anagni Esposito e per il Ferentino De Carolis.
La partita finisce 2 a 2, come all’andata e per quello visto in campo è il risultato più giusto. Anche se certi episodi potrebbero aver condizionato l’andamento dell’incontro.
Mister Fabio Gerli: “Non è stata una bella partita a conferma che il derby è sempre una partita a parte.
Alla fine dei conti penso che il risultato sia giusto e prendiamo questo punto con sufficiente soddisfazione che ci consente di muovere la classifica visto come si era messa la gara a 15 minuti dalla fine. Ora ci attende una partita molto impegnativa su un campo ostico prima di arrivare alla sosta pasquale.
Un grosso ringraziamento alla Banda dei Papi che è al nostro fianco e questo ci dà la carica per affrontare le prossime partite. In prima categoria non ci sono tifoserie come la nostra!”
Città di Anagni: Mancini R., Amitrano, Mancini P., Celenza, Esposito, Casalese, Virgili, Strangolagalli, Cardinali, Lucchetti, Pisa (Maliziola A., Maliziola I., Colapietro, Massari A., Ascenzi, Marocca, Massari C.) All Fabio Gerli.
Procalcio Ferentino: Simonetti O., Cinelli, Maliziola, De Carolis, Polletta, Fattizzo, Proietti, Ciocchetti, Moriconi, Testa, Zera ( Cantarelli, Savelloni G., Carbone, Simonetti G., Savelloni R., Mattone, Savelloni L.)All Francesco Pippnburg
Marcatori: 13’pt Strangolagalli (A) su rigore, 33’pt Testa (F), 29’ st Testa (F) su rigore, 36’ Celenza (A)
Arbitro Mancuso di Roma
Espulsi al 45’ st Esposito(A) e De Carolis (F). Ammoniti Pisa, Virgili, Strangolagalli, Testa, De Carolis, Polletta.
Il prossimo incontro la capolista Città di Anagni in trasferta a Casalvieri.
Anna Ammanniti

ultras 2 ultras

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE

Classifica Serie B

# Squadra Pts. PG V P S GF GC
1 Ascoli 0 0 0 0 0 0 0
2 Brescia 0 0 0 0 0 0 0
3 Chievo Verona 0 0 0 0 0 0 0
4 Cittadella 0 0 0 0 0 0 0
5 Cosenza 0 0 0 0 0 0 0
6 Cremonese 0 0 0 0 0 0 0
7 Empoli 0 0 0 0 0 0 0
8 Frosinone 0 0 0 0 0 0 0
9 Lecce 0 0 0 0 0 0 0
10 Monza 0 0 0 0 0 0 0
11 Pescara 0 0 0 0 0 0 0
12 Pisa 0 0 0 0 0 0 0
13 Pordenone 0 0 0 0 0 0 0
14 Reggiana 0 0 0 0 0 0 0
15 Reggina 0 0 0 0 0 0 0
16 SPAL 0 0 0 0 0 0 0
17 Salernitana 0 0 0 0 0 0 0
18 Venezia 0 0 0 0 0 0 0
19 Vicenza Virtus 0 0 0 0 0 0 0
20 Virtus Entella 0 0 0 0 0 0 0