Aggiornato alle: 23:00 di Lunedi 10 Dicembre 2018
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Calcio Giovanile – Concluso il corso entry level di Coerver coaching dell’ASD Sora

 ULTIME NOTIZIE
Calcio Giovanile – Concluso il corso entry level di Coerver coaching dell’ASD Sora
08 novembre
17:05 2018

Si è concluso Sabato presso l’impianto sportivo Giuseppe Panìco di Sora, il corso “entry level” di Coerver coaching diretto dal docente Claudio D’Ulisse e riservato a tutti gli allenatori del settore giovanile della società bianconera. Due giorni di “scuola”, in cui i tecnici dell’ASD Sora Calcio hanno messo nel proprio bagaglio sportivo tantissime nozioni che torneranno molto utili per il proseguo della stagione. Un corso fortemente voluto dalla dirigenza che quest’anno sta compiendo enormi sforzi per far crescere sempre di più il settore giovanile.

“Adottare questo sistema di insegnamento del gioco del calcio – ci racconta Paolo Corsetti, team manager del settore giovanile – ci aiuterà moltissimo a far crescere i nostri ragazzi. Un programma di allenamento innovativo che sviluppa le capacità tecniche, tattiche e coordinative che abbiamo già adottato da inizio stagione e che sta dando già i suoi frutti. Il Coerver è una metodologia creata in Olanda nel settore giovanile dell’Ajax e che in pochi anni ha preso piede in tutto il mondo. Basti pensare che molte società professionistiche come la Juventus, Roma, Real Madrid e tante altre anche in America, stanno lavorando da anni seguendo questo programma. Noi, nel nostro piccolo, abbiamo iniziato un percorso di crescita e per quanto riguarda il lato tecnico, il Coerver è la ciliegina sulla torta ma sono in corso molti altri progetti che stiamo sviluppando insieme ai nostri collaboratori come ad esempio l’introduzione della figura del professore di motoria su tutte le categorie che aiuta a sviluppare le abilità motorie dei bambini. Abbiamo istituito le borse di studio per i nostri tesserati, il progetto mascotte per i più piccolini che si “sfideranno” a colpi di pennello per la creazione della mascotte della nostra società, la visita gratuita a tutti i ragazzi da parte di un osteopata e a breve inizieremo anche una collaborazione con il nutrizionista che aiuterà i ragazzi sull’alimentazione. Inoltre avvieremo a breve anche un programma di allenamento individuale che andrà a lavorare su obiettivi specifici e poi molte altre iniziative tra cui una molto importante a scopo benefico. Insomma, un progetto molto impegnativo che sto portando avanti grazie alla fiducia incondizionata che il responsabile Roberto Cirelli e il direttore generale Massimiliano Cianfarani hanno riposto in me. La collaborazione dei nostri dirigenti e degli istruttori inoltre, sta facendo il resto e grazie a loro, stiamo cercando di fare del nostro meglio per la crescita globale dei nostri tesserati e, anche se a volte non è facile, il nostro progetto sta andando avanti e si sta oliando sempre di più”.

BCob

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE