Basket – Serie B, Cassino riceve Venafro: una sfida piena di “ex” | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 08:30 di Sabato 19 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Basket – Serie B, Cassino riceve Venafro: una sfida piena di “ex”

 ULTIME NOTIZIE
Basket – Serie B, Cassino riceve Venafro: una sfida piena di “ex”
23 Ottobre
16:31 2015
Quinta giornata di campionato nel girone C di Serie B: la Virtus Cassino riceve Venafro con l’imperativo di allungare la striscia vincente.

 

Il pronostico pare abbastanza chiuso per la gara di domani (Sabato 24), in cui la Virtus BPC Cassino avrà l’obbligo di difendere l’imbattibilità casalinga e di portare a tre le vittorie consecutive. Di fronte avrà un avversario costruito con l’obiettivo di centrare la salvezza e che nell’ultimo turno ha colto i primi due punti stagionali vincendo in volata il derby con Isernia, grazie soprattutto alla grande prova di Minchella, autore di 27 punti con il 75% dal campo.

Una sfida che sarà fatta di diversi incroci particolari, primo fra tutti quello che riguarda Fabio Lovatti (in foto), playmaker rossoblu che nelle ultime due stagioni ha indossato la maglia dei molisani. Proprio contro la sua ex squadra il regista sarà chiamato a cambiare passo, dopo un avvio di campionato non molto convincente. Match particolare anche per coach Luca Vetesse, venafrano doc, che proprio nella sua città natale ha mosso i primi passi da allenatore, prima di approdare a Cassino.

Dall’altra parte invece c’è un cassinate che veste la casacca di Venafro, il classe ’94 Mario Tamburrini, reduce da una stagione a Sant’Arcangelo. La guardia segna 10 punti di media a partita e proprio domani festeggerà il suo 21esimo compleanno. Con Venafro gioca anche Mohammed Loghlimi, che fu uno dei protagonisti della cavalcata vincente della Virtus in Serie D: per lui 11 punti a partita finora. Infine da notare anche la presenza del pivot Andrea Chiari, lo scorso anno in DNC con Sora (9,3 di media).

Queste le dichiarazioni del tecnico Luca Vettese alla vigilia del match: “Dovremo rimanere concentrati, imporre il nostro ritmo e giocare come sappiamo. Venafro non è la squadra di inizio campionato perché coach Mascio sta facendo un ottimo lavoro e ha iniziato a raccoglierne i risultati, come dimostrato dal derby vinto contro Isernia. Arriveranno sul nostro campo consapevoli di avere tutto da guadagnare da questo match, noi invece dovremo confermare i progressi fatti vedere finora, soprattutto dal punto di vista tattico.”

Roberto Caporilli

LE PIU' LETTE