Aggiornato alle: 18:06 di Sabato 28 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Basket – Impresa Cassino: secondo tempo super, l’Eurobasket va ko

 ULTIME NOTIZIE
Basket – Impresa Cassino: secondo tempo super, l’Eurobasket va ko
31 Maggio
16:00 2016
Gara 2 della finale playoff del girone C di serie B va alla Virtus Cassino, che schianta l’Eurobasket grazie a un secondo tempo da urlo.

Vera e propria impresa della BPC Virtus Cassino, che riapre la serie con l’Eurobasket e ribalta il fattore campo. Un’autentica battaglia quella andata in scena al PalaTiziano, con i rossoblu che passano grazie a un secondo tempo eccezionale. I ragazzi di Vettese, dopo aver tentato la fuga in un primo tempo che comunque ha viaggiato sui binari dell’equilibrio, riescono a piazzare la zampata decisiva nella terza frazione, sfoderando una difesa encomiabile. La classe di Carrizo risulta decisiva ma il vero mvp è Luca Castelluccia, che mette triple importanti ma soprattuto si applica alla grande su Alex Righetti. Adesso la serie si sposta al Soriano di Atina, dove si giocherà venerdì e domenica.

Roma Gas Eurobasket Roma – BPC Virtus Cassino 67-76 (21-21, 19-19, 11-19, 16-17)
Eurobasket: Dip 12 (6/9 da due), Casale 2 (1/5, 0/2), Fanti 7 (2/6, 1/1), Stanic 12 (2/9, 1/4), Righetti 15 (4/8, 2/8), Staffieri 2 (1/2, 0/1), Birindelli 5 (2/5 da due), Rizzitiello 2 (1/4, 0/3), Gloria. Coach: Bonora.
Tiri Liberi: 7/15 – Rimbalzi: 39 25+14 (Righetti 10) – Assist: 16 (Stanic 6)
Cassino: Grilli 2 (1/1, 0/2), Castelluccia 14 (1/1, 4/7), Berti 10 (3/7, 1/1), Ianes 17 (7/11 da due), Carrizo 12 (1/4, 2/5), Lovatti, Dri 14 (5/6, 1/3), Liburdi 7 (2/5, 1/1) N.E.: Gonzalez, Ausiello. Coach: Vettese
Tiri Liberi: 9/10 – Rimbalzi: 40 37+3 (Ianes 13) – Assist: 18 (Berti 9) – Cinque Falli: Berti

Rivivi il LIVE TEXT del nostro inviato a Roma, Roberto Caporilli.

Carrizo

Carrizo

QUARTO PERIODO. La tripla di Carrizo e il semigancio di Ianes mandano di nuovo in orbita la Virtus, i cui tifosi esplodono sulla stoppata di Dri ai danni di Casale (51-64 a 9′ dal termine). Petrucci e Dip muovono la retina dalla media ma il vantaggio rossoblu resta in doppia cifra grazie al jumper di Carrizo che vale il 55-66 a 6′ dalla fine. I romani però non mollano: la bomba di Righetti e un libero di Stanic per il -7 con poco meno di 5′ sul cronometro. Carrizo insacca una tripla da campione ma Dip tiene viva l’Eurobasket sul 61-69 a 3′ dalla conclusione. Un’altra bomba di Castelluccia, Cassino vola sul +11 a 2′ dal termine e vede lo striscione del traguardo. I liberi di Fanti e l’entrata di Casale tengono viva la fiammella della speranza capitolina: 65-72 con 1′ da giocare. Dri segna con il fallo e scrive il 65-75 mettendo il sigillo sulla vittoria di Cassino.

TERZO PERIODO. Polveri bagnate in avvio di terzo quarto, Berti però piazza un 2+1 in contropiede per il 42-45 dopo 3′. Ianes (dal post) e Grilli (dalla media) provano a lanciare Cassino, che difende fortissimo e si ritrova avanti 42-49 a metà frazione; Bonora chiede timeout con i suoi senza canestri dal campo nella ripresa. La sospensione non sblocca l’Eurobasket, Carrizo fa 4/4 in lunetta e Castelluccia mette il jumper oltre a difendere in maniera commovente su Righetti: 42-55 a 3′ dall’ultimo riposo. Petrucci e Staffieri rompono l’incantesimo, nel finale Dri e Birindelli segnano due volte a testa ma la Virtus chiude 10′ eccellenti con il meritato vantaggio sul 51-59.

SECONDO PERIODO. Righetti sblocca la gara con una tripla pazzesca ma Liburdi e Ianes contin

Grilli

Grilli

uano a dare profondità agli attacchi rossoblu segnando il 24-25 a 7′ dall’intervallo. Gara di nuovo incandescente: dopo la tripla di Liburdi ci pensa Dri a inventare il jumper, Eurobasket però rimane a contatto e torna a -2 con il gioco in post di Dip (28-30 a metà frazione). Si alza il livello delle difese e la fisicità dell’incontro, Liburdi e Righetti sbloccano il punteggio prima che Dri riporti avanti la Virtus: 32-34 a 2′ dall’intervallo. Dopo il timeout chiesto da Bonora il match continua ad essere intensissimo: Dri e Castelluccia insaccano triple allo scadere dei 24″ ma Stanic (long two) e Petrucci (dall’arco) tengono l’Eurobasket a -3. Nell’ultima azione, con palla in mano alla Virtus, la coppia arbitrale sembra perdere il controllo di un match finora ben gestito: un tecnico abbastanza cervellotico alla panchina rossoblu e un fallo su tiro da tre di Stanic fruttano 3 punti ai capitolini e fissano il punteggio sul 40-40 alla pausa lunga.

Liburdi

Liburdi

 

PRIMO PERIODO. Il primo canestro del match è un long two firmato da Fanti, liberato da un bel blocco. Righetti e Dip trovano buone soluzioni vicino al ferro ma Berti in penetrazione e Castelluccia dalla lunga tengono lì Cassino: 6-5 dopo più di 2′ di gioco. Ianes molto presente sotto canestro, Castelluccia mette un’altra bomba (dall’angolo) e la Virtus prova a scappare, Fanti però buca la retina dall’arco: 11-14 a 4′ dalla prima pausa. Partita che è definitivamente decollata perché anche Berti va a segno dalla grande distanza e Ianes è ancora mortifero in post basso: 13-19 a 3′ dal primo mini-intervallo. Alex Righetti tiene lì i romani nel finale, poi Stanic mette la tripla sulla sirena che fissa il 21-21 dopo 10′.

19,58. Quintetti di partenza – Cassino: Berti, Grilli, Carrizo, Castelluccia, Ianes.
Eurobasket: Fanti, Stanic, Staffieri, Righetti, Birindelli.

19,55. Il roster dell’Eurobasket: Dip, Casale, Fanti, Stanic, Righetti, Staffieri, Birindelli, Petrucci, Rizzitiello, Gloria.
I 10 a disposizione di coach Vettese: Grilli, Castelluccia, Gonzalez, Ausiello, Berti, Ianes, Carrizo, Lovatti, Dri, Liburdi.

19,48. Palasport di Viale Tiziano ancora semi-deserto, inizia a riempirsi la tribuna centrale e lo spicchio dedicato ai sostenitori di Cassino.

19,45. Squadre in campo per il riscaldamento al PalaTiziano, formazione tipo per entrambi gli allenatori.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE