Basket – Hines e Trinchieri di fronte nei playoff di EuroLega: tutto partì da Veroli e da un cheeseburger | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 18:32 di Venerdi 7 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Basket – Hines e Trinchieri di fronte nei playoff di EuroLega: tutto partì da Veroli e da un cheeseburger

 ULTIME NOTIZIE
Basket – Hines e Trinchieri di fronte nei playoff di EuroLega: tutto partì da Veroli e da un cheeseburger
20 Aprile
14:04 2021
Questa sera al Forum di Assago inizieranno i playoff di EuroLega.

Di fronte si ritroveranno l’Olimpia Milano e il Bayern Monaco. Da una parte Kyle Hines, dall’altra Andrea Trinchieri. Due nomi che gli appassionati del basket ciociari sicuramente conosceranno.

Due figure che hanno fatto la storia della pallacanestro territorio. Si incrociarono nel 2008 a Veroli, sfiorando la promozione in A1. Da lì Trinchieri prese il volo verso le panchine più prestigiose d’Europa, prima Cantù e poi Bamberg, Partizan e la Nazionale greca. Ora il Bayern Monaco che per la prima volta è arrivato alla fase a eliminazione diretta dell’EuroLega.

Hines, invece, restò per un altro anno in Ciociaria, poi nel gotha del basket europeo, di cui è diventato il giocatore più vincente. Dopo Olympiacos e CSKA Mosca, lo scorso anno è tornato in Italia, all’Olimpi Milano.

All’edizione odierna del Corriere della Sera l’atleta americano ha raccontato il suo primo incontro con il coach: “L’ho visto per la prima volta nel 2008 a Las Vegas. Mi portò a cena da McDonald’s e mi fece un po’ strano perché mi aspettavo un ristorante di classe per firmare il mio primo contratto. Invece ci ritrovammo davanti a due cheeseburger a parlare di Veroli, riuscì a convincermi e a trasferirmi tutta la sua energia”.

LE PIU' LETTE