Basket – Esame a Fondi per Cassino, parlano coach Vettese e il ds Manzari | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 20:03 di Martedi 15 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Basket – Esame a Fondi per Cassino, parlano coach Vettese e il ds Manzari

 ULTIME NOTIZIE
Basket – Esame a Fondi per Cassino, parlano coach Vettese e il ds Manzari
30 Ottobre
18:04 2015
Sesta giornata nel campionato di Serie B, la Virtus BPC Cassino rende visita a Fondi per portare a quota quattro la sua serie di vittorie consecutive.

 

I rossoblu si apprestano ad affrontare l’Oasi di Kufra Fondi con tutti i favori del pronostico, anche se la settimana di avvicinamento è stata complicata da diversi problemi fisici. Il più grave è una forma influenzale che ha colpito Luca Castelluccia e che potrebbe costringerlo a saltare il match, al suo posto è pronto il giovane Davide Grazzini.
La formazione pontina ha raccolto un solo successo finora (contro Venafro) ed è reduce da due sconfitte sui campi di Empoli e Isernia. Sono diversi però gli elementi pericolosi a disposizione di coach Macaro, a partire dal presidente-giocatore Giuseppe Romano, ancora decisivo con i suoi 14 punti di media all’età di 42 anni. Scollinano oltre la doppia cifra anche i giovani Biordi, Luzza e Myers. Quest’ultimo, figlio del mitico Carlton, sta riscattando la stagione opaca giocata l’anno scorso a Sora in DNC.

Alla vigilia della sfida hanno parlato il tecnico Luca Vettese e il direttore sportivo Leonardo Manzari.
“Non dobbiamo sbagliare l’approccio – dichiara il coach – perché sarà una partita complicata, Fondi vuole riscattare la sconfitta di Isernia e fa del fattore campo il suo punto di forza. L’Oasi di Kufra ha delle buone individualità, su tutti Romano e Lilliu, hanno diverse soluzioni a loro disposizione, inoltre giocano con molta caparbietà ed energia. Quest’anno il roster pontino si è arricchito con diversi giovani promettente, ad esempio Myers, che ho conosciuto lo scorso anno quando giocava a Sora e spesso lo abbiamo affrontato nel campionato under 21. Non dobbiamo sottovalutare l’incontro perché potrebbe riservarci brutte sorprese.”
“Siamo consapevoli che da qui al termine della regular season saremo spesso la squadra da battere – esordisce il ds Manzari – ma sappiamo anche di essere una giovane realtà che si confronta con avversari più blasonati. La Virtus Fondi, infatti, ha una storia cestistica più ricca della nostra, milita da molti anni in campionati nazionali ed è alla sua quarta stagione consecutiva in Serie B.”

Roberto Caporilli

LE PIU' LETTE