Basket C Silver – Le ciociare sposano la linea verde: boom di giovanissimi in campo | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 22:23 di Martedi 18 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Basket C Silver – Le ciociare sposano la linea verde: boom di giovanissimi in campo

 ULTIME NOTIZIE
Basket C Silver – Le ciociare sposano la linea verde: boom di giovanissimi in campo
25 Marzo
08:32 2021
La stagione che è iniziata nello scorso weekend sarà ovviamente diversa da tutte le altre.

Le squadre frusinati impegnate nel campionato di C Silver ne sono ben consapevoli e, nonostante la differenza di obiettivi e ambizioni, hanno compiuto delle scelte con un minimo comun denominatore: spazio ai giovani, specialmente quelli del proprio vivaio.

Fra i 33 giocatori mandati a referto nella prima giornata di campionato da Ferentino, Anagni e Cassino, più della metà (17) sono nati nel nuovo millennio.

Andiamo a studiare la situazione nel dettaglio. Ferentino ne ha schierati sei: il 2005 Russo e il 2003 Collalti (entrambi prodotti del settore giovanile) così come i 2000 Capuani e Bondatti. Da Palestrina arriva il 2002 Colagrossi, da Roma il 2001 Coggiatti ma all’elenco si potrebbero aggiungere anche il ’99 Datuowei e il ’98 Galuppi, ancora nell’elenco degli under per i regolamenti federali. Questi ultimi hanno messo a segno 25 punti nella prima giornata, gli Under 21 ne hanno portati alla causa 22.

A Cassino tutti i sette giovanissimi impiegati provengono dal vivaio: anche qui c’è un 2005, Buzzacconi, insieme a tanti Under 20 che già nella scorsa stagione avevano avuto spazio. Si tratta dei 2003 Curtarelli e Delicato, dei 2002 Tomassi e Pignatelli (in doppia cifra a quota 11), dei 2001 D’Aguanno e Fionda. Anche per i cassinati una eccezione molto particolare: Ceccarelli, uno dei migliori realizzatori degli ultimi anni, è un classe 1998, nonostante i tantissimi anni di esperienza nella categoria con la maglia di Frosinone.

La Fortitudo Anagni mantiene la media alta: anche i papalini danno spazio a un 2005 (Neccia), poi due 2003 (Morrea e Fontana), il 2002 Ascenzi e il 2001 Faraoni. Anche in casa biancorossa i più “grandi” erano già stabilmente nelle rotazioni nello scorso campionato, tanto che Ascenzi realizzò anche un canestro decisivo. Da aggiungere all’elenco anche il classe 1999 Aatata.

Insomma un apporto importante da parte dei giovani che in una stagione così particolare hanno comunque la possibilità di mettersi in mostra, potendo recuperare i tanti mesi di attività persi attraverso il confronto con un campionato complesso come la C Silver.

 

Roberto Caporilli

LE PIU' LETTE