Aggiornato alle: 11:00 di Lunedi 21 Ottobre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Basket C Silver – Cassino, coach Pagano presenta la nuova stagione

 ULTIME NOTIZIE
Basket C Silver – Cassino, coach Pagano presenta la nuova stagione
09 Ottobre
18:00 2019
L’allenatore del Basket Cassino, Luigi Pagano, ha parlato all’ufficio stampa del club in vista dell’inizio della stagione.

“A differenza della scorsa stagione – ha dichiarato – quest’anno siamo riusciti a completare il gruppo forte già di atleti come Ausiello, De Santis e Barrella prima di cominciare la preparazione. Sono arrivati Odone, Granata e La Mura, giocatori di provata esperienza. Senza dimenticare il pieno recupero di Matteo Pagano, di fatto out quasi l’intera stagione scorsa. La squadra è un mix di esperienza e gioventù. I ragazzi provenienti dal nostro vivaio, che rappresentano gli 8/12 del roster, sono al secondo anno di serie C e questa stagione saranno ancora più determinati. Purtroppo per motivi di lavoro Comarca non potrà allenarsi per lunghi periodi, limitando molto il suo fondamentale apporto alla squadra, mentre è ancora indisponibile, anche se in fase di recupero, Andrea Fionda per il suo serio infortunio, che lo ha costretto a stare fermo l’intero campionato scorso. Non sono abituato, per carattere, né a fare proclami né a nascondermi dietro il classico dito. Le sensazioni sono buone, ho a disposizione una formazione molto competitiva, l’obiettivo minimo è migliorare la classifica dello scorso campionato. I play off, poi sono un campionato a parte e tutto può succedere”.

Poi il coach ha parlato anche del ritorno del basket femminile a Cassino con la partecipazione al campionato di C: “Quasi tutte le ragazze non hanno alcuna esperienza per un campionato di serie C, ma è la categoria di partenza per i campionati senior femminili nel Lazio. La nota positiva è che alcune ragazze del Basket Venafro sono arrivate per rinforzare il gruppo. Siamo consapevoli che sarà un campionato in salita, dovendo affrontare società storiche del basket femminile ma era fondamentale iniziare per rafforzare sempre di più il movimento femminile”.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE