Basket B – Cassino e Furio De Monaco si separano | TG24.info Sport
Aggiornato alle: 16:00 di Lunedi 2 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Basket B – Cassino e Furio De Monaco si separano

 ULTIME NOTIZIE
Basket B – Cassino e Furio De Monaco si separano
28 Agosto
14:37 2019
Si conclude il rapporto di collaborazione fra la Virtus Cassino e Furio De Monaco.

L’ex giocatore cassinate non farà più parte dello staff rossoblù nella prossima stagione per motivazioni personali non meglio specificate. De Monaco aveva ricoperto il ruolo di team manager, facendo da raccordo fra la parte tecnica e dirigenziale della società: lui, insieme al ds Leonardo Manzari e a coach Vettese, ha composto la “triade” che in questi ultimi anni ha portato Cassino ai vertici del basket nazionale.

“I momenti più belli – ha spiegato De Monaco all’ufficio stampa rossoblù – li racchiudo nella quotidianità e nella capacità di arricchirci vicendevolmente in uno stato di lavoro/amicizia, grazie al quale siamo arrivati dove nessuno credeva. Quelli meno bellisono le sconfitte e aver dovuto confidare al Dott. Manzari il mio bisogno di lasciare la Virtus. Auguro a questo ambiente – prosegue – di trovare il giusto equilibrio per continuare a maturare successi, che non sono solo quelli relativi al campo, ma anche quelli che riguardano la sfera societaria. Qui ho trovato una competenza che mai avrei pensato esistesse nella mia terra natia, ricca di potenzialità ma storicamente mal gestite. Una iniziale sorpresa che poi è diventata una stupenda quotidianità. Creare un’intesa come quella che avevo col DS Manzari e Coach Vettese non è cosa che succede tutti i giorni, essere riusciti a conseguire i risultati che sono sotto gli occhi di tutti è motivo di grande orgoglio. Realizzare la visione che avevamo di fare pallacanestro non era automatico né facile o indolore”, ha concluso De Monaco.

Molto bello il saluto pubblico del dott. Manzari a De Monaco, pubblicato dal ds della Virtus sul proprio profilo Facebook, accompagnato da una foto dei due con coach Vettese: “Questo non è un addio ma un arrivederci – si legge nel post -, ci sarà sempre tanta parte di te nella nostra Virtus Cassino. Semplicemente TI VOGLIO BENE. Ci ritroveremo a parlare di basket, cultura, sport, a ridere per le tue inarrivabili barzellette, a raccontarci di Barcellona, di Montecatini , di Napoli, delle sconfitte e delle vittorie. Ci ritroveremo, AMICO mio e non della ventura. La vita ti sorrida. La mia e la nostra porta sarà sempre aperta, lo sai”.

 

RC

LE PIU' LETTE