Aggiornato alle: 14:56 di Lunedi 24 Giugno 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Speciale ballottaggio Cassino – D’Alessandro, “Ora il momento della riconciliazione”

 ULTIME NOTIZIE
Speciale ballottaggio Cassino – D’Alessandro, “Ora il momento della riconciliazione”
12 Giugno
09:30 2019
“Al termine di questa campagna elettorale di per sé breve ma molto intensa, credo che sia arrivato per la città di Cassino il momento più importante, ovvero quello della riconciliazione; durante la campagna elettorale i toni sono stati molto accesi, aspri, duri da parte di tutti quanti gli schieramenti fin dal primo turno. Ma ora è il momento della responsabilità”. Così Carlo Maria D’Alessandro, ex sindaco di Cassino.

“Prima di tutto – ha aggiunto – voglio ringraziare tutti i candidati delle mie cinque liste del centro-destra unito che si sono spesi con tutte le loro forze. Il loro lavoro è stato encomiabile così come quello della squadra che ha organizzato incontri, comizi, dibattiti per far passare il nostro messaggio che si racchiudeva nel progetto Cassino città cultura che esplicava un sogno: fare una Grande Cassino! Ed allora faccio i miei complimenti al sindaco Enzo Salera per il grande risultato raggiunto, confermandogli quanto già detto durante lo spoglio del ballottaggio, ovvero che la nostra sarà un’opposizione costruttiva e non distruttiva, proprio in virtù di quello spirito di riconciliazione poc’anzi sottolineato. Abbiamo un programma molto bello e facilmente realizzabile, che in alcuni punti potrà essere condiviso anche dalla maggioranza, e se ciò dovesse accadere saremo pronti a votare qualunque provvedimento vada in questa direzione. E questo perché il nostro non sarà un no a prescindere; sarà solo determinato dalla valutazione dei singoli provvedimenti che, se andranno nella direzione del bene della città, avranno il nostro placet; su tutto ciò che invece reputiamo non positivo per Cassino, ci batteremo con grande decisione ma sempre con altrettanto spirito costruttivo. Cassino deve tornare ad essere il faro del Lazio meridionale e se l’azione amministrativa andrà in questa direzione, noi siamo pronti a dare una mano”.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE