Aggiornato alle: 15:40 di Mercoledi 5 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Vittorio De Sica, 119 anni dalla nascita del grande maestro

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Vittorio De Sica, 119 anni dalla nascita del grande maestro
07 Luglio
11:45 2020

 

 

 

Genio del cinema universalmente riconosciuto, vincitore di quattro Oscar, più uno con “La Ciociara”, regista pluripremiato in tutto il mondo. Oggi è l’anniversario della sua nascita.

Vittorio De Sica è nato a Sora il 7 Luglio 1901. Il padre Umberto, di origini salernitane, era un funzionario della Banca D’Italia, la madre Teresa Manfredi una casalinga napoletana. Negli anni della Prima Guerra Mondiale con la famiglia si trasferì a Napoli, poi a Firenze e infine a Roma.

Vittorio De Sica è considerato uno dei maestri del cinema mondiale, tra i padri fondatori del neorealismo che inizia con il capolavoro Roma città aperta, di Roberto Rossellini, con Aldo Fabrizi e Anna Magnani. Muore a Neuilly-sur-Seine, in Franci, il 13 Novembre 1974.

Suo grande estimatore il professore Antonio Mantova che oggi per ricordare, come ogni anno, l’anniversario della nascita ha scritto: “119 anni fa a Sora e nasceva un genio. Con grande affetto e incommensurabile ammirazione amo ricordare come sempre che Sora ha avuto l’onore di dare i natali a Vittorio De Sica, genio assoluto del cinema, ottimo come attore tragico comico, superlativo come regista e geniale Caposcuola. Con 150 film, tra attore e regista, il Nostro ha lasciato un segno profondo e indelebile nel firmamento cinematografico; cinema che con lui ed altri maestri ha dominato nel mondo vincendo Oscar a iosa. Purtroppo oggi il cinema italiano è sotto gli occhi di tutti miserevole, povero, pasticcione e ci vorranno anni prima che una stella, un nuovo maestro come De Sica tornerà su un set cinematografico. Ancora devo dolermi perché la sua città natale non lo onora ma sfrutta il suo nome tirandolo in ballo solo quando gli fa comodo con molta improvvisazione e sfrontatezza, per realizzare facezie che nulla hanno a che fare con il maestro. Da trent’anni cerco di proporre qualcosa degno di lui, qualcosa che coinvolga la città e il territorio ma ho ricevuto solo rifiuti. Non mi arrenderò mai. Benvenuto a Sora Maestro!”

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE