Aggiornato alle: 22:02 di Martedi 14 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Valter Tersigni: “Presidente dell’Ambiente ancora un tabù, vergogna!”

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Valter Tersigni: “Presidente dell’Ambiente ancora un tabù, vergogna!”
19 Novembre
09:14 2018

 

 

 

“Sono oramai mesi che l’Ambiente Surl è senza presidente e dal Comune tutto tace. Sora continua ad essere allo sbando, tra immondizia abbandonata ed incuria, mentre dal palazzo il silenzio è sempre più assordante”. Inizia così, senza giri di parole, la nota a firma del consigliere comunale Valter Tersigni.

“Un’altra problematica – continua nel comunicato stampa – che accresce l’enorme limbo politico dei casi irrisolti o risolti troppo lentamente e male. Un andamento che, in questi due anni e mezzo di governo De Donatis, è diventato normalità e che vede Sora “affogata” in un’inverosimile incapacità.
La procedura di nomina del presidente dell’Ambiente Surl parte addirittura dal 6 agosto scorso con un avviso pubblico talmente pieno di refusi e riferimenti legislativi sbagliati da lasciare esterrefatta l’intera città. Dopo l’avviso del “pianto”, arrivano i curricula dei professionisti. A seguire un punto in consiglio comunale, immediatamente ritirato. Poi il nulla!

Resto allibito nel prendere atto che, trascorsi tutti questi mesi, la maggioranza non trovi ancora una quadra politica e perseveri in un niente di fatto. Incurante che la città ha bisogno di risposte, la maggioranza appare impantanata e non procede in alcuna direzione. Forse troppo impegnati a spuntala personalmente ed a pensare al proprio orticello politico, i rappresentanti della piattaforma di De Donatis sembrano pensare a tutto tranne alla città. Che l’assessore all’ambiente Baratta non abbia apportato il benché minimo contributo a Sora è sotto gli occhi di tutti da tempo. Che le mini isole ecologiche, presentate da Bruni a “suono di tromba” nel gennaio 2018, siano ancora un miraggio nel deserto dell’incapacità politica è certezza. Che la città sia invasa da rifiuti abbandonati ovunque senza che nessuno si adoperi con un serio piano di educazione, abbattimento dell’inciviltà e prevenzione è una dura realtà. Mi permetto di dire basta! È necessario provvedere immediatamente alla nomina del presidente dell’Ambiente perché è indispensabile lavorare e dare risposte concrete alla cittadinanza. È arrivato il momento di smetterla con le favole, Sora ha bisogno di fatti concreti e reali!”

(Fonte comunicato stampa)

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE