Aggiornato alle: 10:01 di 9 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora / Valcomino – Pullman non riparte per soprannumero passeggeri, disagi e disappunto sotto il sole con le mascherine

 ULTIME NOTIZIE
Sora / Valcomino – Pullman non riparte per soprannumero passeggeri, disagi e disappunto sotto il sole con le mascherine
02 Luglio
18:30 2020

 

 

 

Il pullman non riparte alla seconda fermata per soprannumero di passeggeri, disagi causati dal gran caldo con le mascherine, in attesa di un secondo mezzo di trasporto.

L’episodio è avvenuto questa mattina tra le 10:30 e le 11, durante il mercato settimanale a Sora, quando l’autobus della Cotral Spa, partito dalla stazione, si è riempito in pochi minuti, tra giovani che erano diretti verso la piscina comunale di San Donato e le signore di rientro dal mercato, anche loro in direzione Valle di Comino. Le regole anti covid sono ben chiare: è attualmente di completa responsabilità del conducente dell’autobus verificare che non si creino assembramenti a bordo del mezzo e che non si superi il numero di 25 passeggeri. In caso contrario sarà lo stesso autista ad essere soggetto di sanzione amministrativa e di una denuncia penale. Proprio per questo, è stata premura dell’autista di turno chiamare immediatamente i rinforzi, ovvero un altro mezzo dal deposito che potesse contenere i passeggeri in più. Purtroppo non si è trattato di 5 minuti e l’attesa si è fatta davvero estenuante. Detto ciò, i disagi vissuti questa mattina sono anche dovuti al fatto che nessuno, dopo la richiesta dell’autista, ha deciso di scendere per attendere il secondo mezzo, rimanendo all’interno dell’autobus fermo sotto il sole e con tanto di mascherine. Dopo mezz’ora circa, la vicenda si è risolta con l’arrivo del secondo pullman. E’ inutile negare che certi episodi andranno a verificarsi sempre più spesso, sia per la mancanza di un maggior numero di corse verso i paesi della Valle di Comino, che invece di aumentare vengono soppresse, sia per un atteggiamento troppo superficiale degli utenti ai tempi del Coronavirus. (Foto di repertorio)

Caterina Paglia

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE