Sora – Tre scuole protagoniste del progetto “Un fiume per amico” | TG24.info
Aggiornato alle: 17:29 di 24 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Tre scuole protagoniste del progetto “Un fiume per amico”

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Tre scuole protagoniste del progetto “Un fiume per amico”
23 Settembre
19:10 2021

 

 

 

Con il contributo della Regione Lazio- Ufficio di Scopo – Piccoli Comuni e Contratti di Fiume e con la collaborazione degli Istituti comprensivi I, II, III della città di Sora e l’ ITAS – Biotecnologie Sanitare che l’ Ass.ne Carpe Diem dà vita al progetto “UN FIUME PER AMICO” che prevede iniziative e percorsi didattici rivolti agli studenti dei tre istituti del Comune di Sora, con età comprese tra gli 8 ed i 14 anni.

<<Grazie al progetto “UN FIUME PER AMICO”, si intende stimolare comportamenti responsabili sul tema dell’educazione ambientale e, in particolare, sensibilizzare i più giovani al rispetto e all’importanza dell’acqua come risorsa “umile e preziosa” ed educarli all’importanza della sua tutela – spiegano gli organizzatori –
Da anni ormai il fiume Liri si trova in situazioni di inquinamento crescente sia per la presenza di aziende che sversano nel fiume o utilizzano l’acqua ai fini produttivi sia per la vicinanza degli insediamenti abitativi determinando conseguenze importanti in termini di degrado dell’ambiente fluviale e di scarsa qualità delle acque.
Il nostro, infatti, è diventato un territorio fragile e sempre più vulnerabile agli eventi meteo estremi determinati dal cambiamento climatico: il nostro fiume ne ha risentito particolarmente tanto che ad oggi è fortemente modificato e ha perso buona parte della sua naturale capacità di risposta alle pressioni.
Gli obiettivi prefissati, il nostro progetto frutto della sinergia con le Istituzione scolastiche sono quelli di promuovere tra i più piccoli lo sviluppo di comportamenti e capacità di azione, a livello individuale e collettivo, adatti a perseguire la sostenibilità ambientale e sociale e volti a formare negli studenti una mentalità eco-sostenibile.
In questo percorso, inoltre, potremo contribuire anche ai propositi dell’Agenda 2030 che si pone una sfida di portata epocale: “trasmettere a tutti gli studenti le conoscenze e competenze necessarie a promuovere lo sviluppo sostenibile”. Le nuove generazioni, quindi, sono chiamate ad essere protagoniste di un cambiamento epocale che le vuole attrici nella promozione di stili di vita alternativi e nella responsabilizzazione collettiva rispetto a temi fondamentali quali i modelli di consumo critico e responsabile, contribuendo a creare nei bambini un sentimento di cittadinanza attiva e un sentimento di educazione ambientale>>.

 

 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS