Aggiornato alle: 09:00 di Sabato 23 Febbraio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Tersigni: “Una Giunta completamente rinnovata”

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Tersigni: “Una Giunta completamente rinnovata”
13 Giugno
16:42 2016

 

 

 

 

Volti nuovi, ampia partecipazione femminile, Giunta completamente rinnovata, una nuova delega alle periferie. Sono queste le carte vincenti di Ernesto Tersigni.

Tutte importanti novità emerse nel corso della conferenza stampa di sabato scorso. Ma che il sindaco spingesse verso il rinnovamento, in linea con il desiderio della cittadinanza, si era capito fin dall’inizio della campagna elettorale. I segnali di apertura a nuove idee e la volontà di innovare erano chiari fin da subito.

Così il risultato elettorale del primo turno configura per la nostra squadra uno scenario chiaro in caso di vittoria nel ballottaggio: 40% di volti nuovi, 30% di partecipazione femminile. Nel Consiglio comunale il rinnovamento c’è e si vede.

Tutte novità positive che, in caso di vittoria della nuova coppia De Donatis-Vinciguerra, verrebbero spazzate via all’insegna del ritorno al passato più cupo della politica sorana.

Anche l’accordo tra Roberto De Donatis e Augusto Vinciguerra non tocca la determinazione a proseguire sulla sua strada, convinti del valore della nostra coalizione e del programma elettorale.

Siamo orgogliosi inoltre della decisione degli assessori uscenti di cedere il passo a giovani, che in quest’ultimo periodo hanno dimostrato ottime capacità e amore per la della città. Siamo ancor più entusiasti della scelta dei giovani di farsi avanti, sentendo la resposabilità di “fare” per la città. La fusione delle due generazioni porterà freschezza, competenza, esperienza all’interno di una Giunta che ci guiderà alla rinascita di Sora.

Sempre in risposta alle istanze più sentite dai sorani, puntiamo ad un importante cambiamento che riguarderà lo sviluppo urbanistico della città. Nell’ottica della riqualificazione, abbiamo deciso di assegnare un’apposita delega alle periferie ad un rappresentante delle periferie sorane che sarà il garante dei residenti in queste zone. Tutto ciò perché, come previsto nel programma, l’azione di riqualificazione, che ha interessato il centro con i contratti di quartiere, possa essere attuata anche nelle periferie.

Sappiamo che i cittadini sono ben consci del cambiamento iniziato 5 anni fa e non vogliono arrestarlo. Sora da quando c’è Ernesto si è avviata in un percorso di sviluppo che non può interrompersi per ripartire da zero, ma deve proseguire per evolvere verso più grandi obiettivi e nuovi orizzonti. 

Non fermiamoci adesso!

MESSAGGIO ELETTORALE A PAGAMENTO

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE