Aggiornato alle: 21:30 di Lunedi 21 Settembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Sicurezza nel cimitero comunale, i cittadini aspettano una risposta dal sindaco

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Sicurezza nel cimitero comunale, i cittadini aspettano una risposta dal sindaco
07 Agosto
19:31 2020

 

 

 

 

Ancora polemiche sul cimitero di Sora e sull’indifferenza del sindaco Roberto De Donatis relativamente alle numerosissime lagnanze dimostrate dai cittadini.

Non essendo un “polverone” sollevato dall’opposizione politica, è una grave mancanza che il sindaco ignori le proteste e non dia delle risposte ai suoi cittadini. Ed aumenta l’indignazione per l’indifferenza ad oltranza che gli amministratori hanno assunto, mentre il cimitero resta nell’abbandono: il luogo sacro dove vengono seppelliti i propri cari, dove le famiglie si recano per mantenere un contatto terreno con i loro amati, un posto che dovrebbe essere il più dignitoso, nel rispetto dei defunti.

Così scrive Valeria Di Pede, rivolgendo il suo appello a De Donatis «Egregio Signor Sindaco, probabilmente lei non sarà al corrente, o perlomeno me lo auguro, dei continui furti presso il nostro cimitero. In merito a chi compie questi gesti ignobili e vergognosi preferisco non esprimermi, ma per l’ennesima volta, recandomi sulla tomba di mio padre, non ho trovato più le piante portate pochi giorni fa. Dietro quelle cose materiali però ci sono pensieri e sentimenti che appartengono a persone già colpite da grande dolore. Volevo ricordarle che i nostri defunti non sono lì gratis o per beneficienza del Comune di Sora e meriterebbero più rispetto. Io, come le tante famiglie colpite, ci aspettiamo sorveglianza e che questa vergogna finisca al più presto».

Valeria poi aggiunge «Personalmente non ne voglio fare una questione politica, ho scritto il mio messaggio da cittadina Sorana ed aspetto una risposta del nostro Sindaco». Una risposta dovuta ad una figlia affranta, che è anche contribuente e paga i corrispettivi previsti per “il servizio”. L’esternazione, postata sui social, ha toccato il cuore dei naviganti, in molti si sono associati al sentimento ed alla richiesta di Valeria: “ci aspettiamo sorveglianza”.

Federica, amareggiata per il disinteresse perpetrato negli anni da De Donatis, rincara «Il Sindaco è a conoscenza dei deplorevoli episodi che si verificano nel cimitero di Sora: alla sua nomina io proposi di costituire un comitato/cooperativa per risolvere gli annosi problemi. Pubblicai diversi comunicati stampa denunciando incuria, furti ed altro, ma parlare con queste persone che non hanno i propri cari al cimitero, è come fare discorso ai sordi. Il Comune ha un ufficio addetto al servizio cimitero, che fanno? dormono, ma lo stipendio lo prendono. Lo ripeto pure adesso, in nome anche di chi non ha più voce».

Ricordiamo che recentemente il Cimitero Comunale di Sora è stato teatro di biasimevoli atti osceni, alla luce del sole: la collera dei cittadini è motivata, l’indifferenza del sindaco di Sora Roberto De Donatis no, non trova giustificazione.
Sara Pacitto

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

Sorry. No data so far.

SOCIAL
TOP NEWS