Sora – Sequestrati oltre 2 kg di hashish e 1 etto di cocaina, arrestata insospettabile trentenne sorana | TG24.info
Aggiornato alle: 08:00 di Venerdi 17 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Sequestrati oltre 2 kg di hashish e 1 etto di cocaina, arrestata insospettabile trentenne sorana

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Sequestrati oltre 2 kg di hashish e 1 etto di cocaina, arrestata insospettabile trentenne sorana
24 Gennaio
13:05 2019

 

 

 

 

Stretta sinergia sul territorio ciociaro tra la guardia di finanza e la polizia di stato: operazione a contrasto del traffico di sostanze stupefacenti. Sequestrati oltre 2 kg di hashish ed un etto di cocaina – tratta in arresto una insospettabile trentenne sorana.

Gli agenti della locale Squadra Mobile della Polizia di Stato in collaborazione con i militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Frosinone, nell’ambito del contrasto al traffico di sostanze stupefacenti, hanno portato a termine l’ennesimo colpo nei confronti di una organizzazione dedita allo spaccio di sostanze stupefacenti nella provincia di Frosinone.

Nella serata di ieri, nella cittadina di Fontana Liri (FR) a seguito di pregressa attività info-investigativa, Finanzieri e Poliziotti, hanno tratto in arresto una insospettabile trentenne commerciante di Sora in quanto trovata in possesso di:
– kg. 2.00 di hashish confezionato in 2 involucri contenenti 10 panetti ciascuno;
– gr. 100 di cocaina.

Agenti di PS e Fiamme Gialle hanno fermato la donna nel centro abitato di Fontana Liri (FR) mentre era alla guida della propria autovettura all’interno della quale si trovava anche il figlio di sette anni, probabilmente trasportato appositamente per cercare di eludere eventuali controlli da parte delle forze dell’ordine. L’attività di perquisizione del veicolo eseguita nei confronti della donna ha permesso di rinvenire lo stupefacente sequestrato che era destinato al mercato sorano. Oltre alla sostanza stupefacente è stata sequestrata l’autovettura utilizzata per il trasporto della droga. Dopo aver espletato le formalità di rito ed aver affidato il minore al padre, la donna è stata associata alla casa circondariale di Rebibbia in Roma.

La lotta ai traffici di stupefacenti mira alla salvaguardia della vita umana, nostra e dei nostri figli, la Guardia di Finanza e la Polizia di Stato ne sono l’esempio sul nostro territorio.

 

 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS