Aggiornato alle: 20:15 di Martedi 14 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Povertà educativa, al via il progetto nazionale “P.R.I.M.A I” (video)

 ULTIME NOTIZIE
15 Marzo
21:00 2018

 

 

 

Partiranno nei prossimi giorni le attività sul territorio di Sora del progetto nazionale “P.R.I.M.A I”(Promuovere Risorse per l’infanzia Mediante Approcci Innovativi), selezionato dall’impresa sociale Con i Bambini nell’ambito del “Fondo a contrasto della povertà educativa minorile”. Lo hanno reso noto in una conferenza stampa, tenutasi stasera nella Sala Consiliare del Palazzo Comunale, Fabrizio Di Stante, responsabile del programma, i rappresentanti delle associazioni coinvolte e i dirigenti scolastici degli Istituti che hanno aderito alla rete di “P.R.I.M.A I”.

Anche il Comune di Sora ha scelto di essere partner di questo importante percorso a livello nazionale, che avrà come soggetto capofila la Cooperativa Santa Chiara di Manfredonia, e che si pone l’obiettivo di contrastare la povertà educativa in territori a rischio.

Fabrizio Di Stante, responsabile Programma, è sceso nello specifico del progetto “P.R.I.M.A I” riassumendone caratteristiche ed obiettivi: “Il progetto coinvolge le province di Foggia, Crotone e Frosinone e persegue l’obiettivo di potenziare i servizi educativi offerti dalle 10 scuole partner, aumentando l’accessibilità alle offerte culturali ed educative, attivando laboratori in orario curriculare ed extracurriculare. Tutte le attività punteranno a valorizzare l’intelligenza emotiva e il self empowerment, ovvero emozioni ed empatia , aspetti fondamentali soprattutto per i bambini e le famiglie che vivono in situazioni di disagio. Faremo attività a sostegno della genitorialità, attraverso percorsi formativi, spazi d’ascolto, una banca del tempo ed uno sportello psicologico. Parte fondamentale del progetto P.R.I.M.A I sarà, poi, il coinvolgimento della comunità educante attraverso eventi ed iniziative di cui sarà, allo stesso tempo, beneficiaria e parte attiva.  Miriamo a colmare il vuoto di servizi educativi e culturali nei territori coinvolti, tra cui Sora, e di rafforzare quelli già esistenti ma soprattutto vogliamo rendere le scuole dei veri “presidi educativi”, punti di riferimento per il territorio anche dopo il progetto. E’ importante che le nostre azioni di oggi abbiano ricadute importanti domani”.

Infine è stata la volta delle associazioni e delle scuole.

A prendere la parola sono stati:

Armando Caringi (Associazione Il Faro Onlus); Giuliana Pagnanelli (Associazione Sos Donna Sportello Telematico e Centro di Ascolto); Giulio De Gasperis (Associazione Agendi); Mariolina Ciarnella (I.R.A.S.E Frosinone); Liliana Zanghì (Associazione di volontariato Onlus Nuovi Orizzonti);

In rappresentanza degli Istituti scolastici coinvolti su Sora: Bernardo Maria Giovannone (dirigente IC Marco Tullio Cicerone); Ersilia Montesano (dirigente IC Sora 2); Marcella Maria Petricca (dirigente Ic Sora 3).

  • Le attività del progetto “P.R.I.M.A I” a Sora

Partiranno nei prossimi giorni e coinvolgeranno oltre 700 bambini nella fascia d’età 0-6 e le loro famiglie. Le attività gestite dalle associazioni facenti parte della rete di P.R.I.M.A I a Sora saranno:

Laboratorio di psicomotricità, Laboratorio di Teatro delle emozioni, Laboratorio di Musica, Laboratorio di creatività digitale e filosofia; Sportello di ascolto.

I laboratori coinvolgeranno i seguenti Istituti Comprensivi e i relativi plessi: ISTITUTO COMPRENSIVO “M.T. CICERONE”; ISTITUTO COMPRENSIVO SORA 2; ISTITUTO COMPRENSIVO SORA 3.

  • Altre informazioni sul progetto

Il progetto “P.R.I.M.A I” oltre al territorio di Sora, coinvolge anche Manfredonia – dove ha sede la cooperativa Santa Chiara, soggetto responsabile dell’iniziativa – e Crotone.

La conferenza stampa ufficiale di presentazione del progetto si terrà il 26 marzo, alle ore 11, a Manfredonia e saranno presenti tutti i partner dell’iniziativa.

Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Il Fondo nasce da un’intesa tra le Fondazioni di origine bancaria rappresentate da Acri, il Forum Nazionale del Terzo Settore e il Governo. Sostiene interventi finalizzati a rimuovere gli ostacoli di natura economica, sociale e culturale che impediscono la piena fruizione dei processi educativi da parte dei minori. Per attuare i programmi del Fondo, a giugno 2016, è nata l’impresa sociale Con i Bambini, organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione CON IL SUD www.conibambini.org

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE