Aggiornato alle: 08:00 di Lunedi 25 Marzo 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Nei guai operaio invaghito della datrice di lavoro

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Nei guai operaio invaghito della datrice di lavoro
22 Ottobre
10:36 2015

 

 

 

 

 

 

Molestie e stalking, operaio di 51 anni condannato ad una ammenda di 2000 euro. Ma l’uomo si è opposto perché a suo dire la donna che corteggiava gli aveva fatto credere di essere corrisposto.

Molestie e stalking. Questo è quanto c’era scritto nella denuncia presentata da una donna di 39 anni, titolare dell’azienda agricola ubicata nel sorano, dove R.T. di 51 anni lavorava. La vicenda risale al 2012, quando il Comune aveva dato al 51enne la possibilità di lavorare in una azienda agricola. Ma non appena l’operaio aveva incontrato il suo datore di lavoro, una splendida donna di 39 anni, aveva perso letteralmente la testa. Così secondo quanto riportato nei verbali dei carabinieri che hanno avviato le indagini l’uomo aveva iniziato a molestarla in tutti i modi. In sei mesi l’imprenditrice aveva ricevuto oltre 2500 messaggi, 160 telefonate in un solo giorno. Una situazione che la donna non è riuscita più a gestire ed ecco perché si era rivolta alle forze dell’ordine. Da qui la denuncia. L’uomo è stato condannato ad una ammenda di 2000 euro. Ma, difeso dall’avvocato Andrea Dini, ha presentato opposizione in quanto a suo dire la donna le aveva fatto credere di essere ricambiato. Invece l’aveva trattato come un pupazzo nelle sue mani.

Mar.Ming

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE