Aggiornato alle: 20:32 di Giovedi 18 Aprile 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – La Scuola Facchini in Europa con la videoconferenza

 ULTIME NOTIZIE
Sora – La Scuola Facchini in Europa con la videoconferenza
05 Aprile
18:33 2019

 

 

 

 

 

 

Alla Scuola Media “E. Facchini” di Sora 3° in Europa un gemellaggio con la videoconferenza. L’impegno culturale del dirigente, dei docenti e di oltre 150 alunni.

Nell’ambito del gemellaggio europeo e Twinning “Let’s discover our hidden treasures”, gli alunni frequentanti le classi ID e II D della Scuola Secondaria di I Grado “E. Facchini”, del Comprensivo 3° di Sora ,si sono incontrati e confrontati in videoconferenza con i coetanei frequentanti il “Colegio Santa Teresa de Jesùs”, di Oviedo in Spagna su tematiche riguardanti culture differenti, descrivendo la scuola, il paese e l’ambiente in lingua inglese e in modalità sincrona. I ragazzi ne sono rimasti favorevolmente colpiti e hanno voluto descrivere l’esperienza:

“Entusiasmante e coinvolgente, un ottimo metodo per conoscerci e scambiare informazioni sui nostri rispettivi paesi. La comunicazione tramite una piattaforma online è un metodo innovativo che riesce ad attivare l’attenzione di tutti.
Superate le prime difficoltà tecniche di comunicazione, la nostra dirigente, Marcella Maria Petricca e le professoresse Viglietta Rosanna, Gabriele Barbara , Claudia Di Piro e Ferri Nicolina si sono presentate alla classe spagnola e, poi, noi ragazzi, vincendo un primo momento di timidezza, ci siamo gettati nell’azione e coraggiosamente siamo intervenuti durante la videoconferenza. Tutti ci siamo divertiti e sicuramente nessuno di noi dimenticherà l’esperienza.
È stato un progetto socio-culturale effettivamente riuscito.” ha detto Francesco Pio Alviani.

“L’ evento non è da poco, ma di grande portata perché dialogare in inglese con alunni della tua stessa età di una scuola di un’altra nazione permette di acquisire nuove conoscenze e di aprirti al mondo che ti circonda”, é stato il commento di Sarah Venafro.
“Per noi è stata la prima esperienza d’incontro e confronto virtuale con compagni di altra nazione, tanto lontani ma vicini. E’ stato interessante condividere con loro oltre che l’intento anche l’emozione e il crescente entusiasmo” hanno riferito Diego Iannuccelli e Cristian Capobianco.

Il progetto, a valenza interdisciplinare, in linea con quanto definito dal Parlamento Europeo e dal Consiglio dell’Unione Europea, vuole promuovere una didattica e un ambiente-scuola aperti alla multiculturalità e favorire le competenze chiave come quella multilinguistica, digitale, di cittadinanza attiva, di consapevolezza culturale e di imprenditorialità.
Allo stesso tempo vuole, anche con materiale didattico digitale, valorizzare i nostri tesori nascosti, la nostra cultura e le proprie tradizioni facendoli conoscere agli alunni di altre scuole europee.
Sono coinvolte, inoltre altre 7 classi tra le prime,le seconde e le terze della Scuola
media ” E. Facchini”, per un totale di 150 alunni. I Paesi “gemellati”, sono: Italia, Polonia, Spagna, Armenia, Turchia, Slovacchia,
Ucraina, Repubblica Ceca e Grecia.
Insomma. alla Scuola E.Facchini, del 3° Comprensivo di Sora, l’Europa é proprio di casa, grazie ai dirigente, docenti, alunni e famiglie.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE