Sora – Furti, controlli…e comportamenti sciocchi | TG24.info
Aggiornato alle: 09:09 di Lunedi 18 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Furti, controlli…e comportamenti sciocchi

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Furti, controlli…e comportamenti sciocchi
29 Novembre
11:42 2019

 

 

 

 

 

In queste ultime settimane le Forze dell’Ordine stanno avendo un bel da fare su tutto il territorio: si intensificano la vigilanza ed i controlli per la prevenzione ed il contrasto alle attività criminose, anche con l’ausilio di unità speciali.

Da circa due mesi la città di Sora ed i comuni limitrofi sono sotto assedio: un’ondata di furti interminabile sta devastando anche psicologicamente la comunità. Il clima è parecchio teso. Le persone si sentono “ostaggio” di questi criminali: hanno paura ad uscire di casa per non lasciare le abitazioni in balia dei malviventi; hanno paura a rimanere nelle case perché questi delinquenti sfrontati entrano pure se i residenti stanno dentro. Pare non temano nulla. La cittadinanza è terrorizzata e destabilizzata. Ogni giorno la cronaca locale riporta episodi nuovi: appartamenti trafugati, soldi e preziosi sottratti, l’amarezza e la rabbia della gente che cerca di difendere la propria intimità domestica.

In tutto questo marasma, una recente vicenda passa di bocca in bocca, raccontata come fosse una barzelletta, una nota goliardica per sdrammatizzare: si “narra” di un cittadino residente presso una zona particolarmente visitata dai delinquenti, dove i ladri hanno messo a segno diversi furti. Il “buon uomo” sarebbe stato fermato da una pattuglia e multato per aver lampeggiato alle auto che viaggiavano nel senso opposto di marcia al fine di segnalare la presenza del posto di blocco. Gli stessi agenti si sarebbero meravigliati nel leggere l’indirizzo di residenza sul documento fornito dal “genio” che, invece di favorire i controlli, tentava di sabotarli avvisando con i fari abbaglianti.

Il Codice della Strada prevede una sanzione amministrativa per “uso improprio dei dispositivi di segnalazione luminosa”. Il comportamento dell’uomo è stato sciocco: potrebbe aver avvisato i malviventi della presenza delle Forze dell’Ordine, inducendoli a cambiare strada e, quindi, a sottrarsi all’ispezione.

Ricordiamo che i servizi preventivi espletati da Polizia, Carabinieri ed altre forze, non hanno solo il compito di elevare contravvenzioni per le infrazioni commesse, come erroneamente spesso si pensa, bensì quello di svolgere un controllo del territorio con il fine di prevenire e reprimere i reati nonché monitorare i movimenti di soggetti sotto attenzione, nell’interesse della collettività tutta.

Sara Pacitto

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

.

SOCIAL
TOP NEWS