Sora – Farmacia comunale, Tatangelo: Salvaguardia dell’interesse pubblico al primo posto | TG24.info
Aggiornato alle: 09:00 di Mercoledi 12 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Farmacia comunale, Tatangelo: Salvaguardia dell’interesse pubblico al primo posto

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Farmacia comunale, Tatangelo: Salvaguardia dell’interesse pubblico al primo posto
17 Dicembre
16:25 2019

 

 

Evitare pregiudizi all’ente comunale e l’interruzione di un pubblico servizio. Questo mentre si dovrebbe verificare il passaggio da società partecipata a società in house. Un tempo nel quale la farmacia potrebbe rimanere aperta fino a quando tutte le procedure saranno esplicate. Sono queste sostanzialmente le considerazioni emerse nel Consiglio di amministrazione della Farmacia comunale nell’adunanza del 5 dicembre 2019.

Preoccupazioni messe nero su bianco nella lettera inviata dal presidente del Cda Ezio Tantagelo prima a sindaco e consiglieri Comunali, poi, alla stampa.

“Rivolgo rispettosa istanza al Comune di Sora affinché valuti scrupolosamente l’opportunità di consentire alla Farmacia Comunale S.r.l. di proseguire la propria attività – sino ad oggi proficuamente espletata – anche oltre la data di scadenza della Convenzione (31.12.2019) prolungando tale termine mediante la concessione di una “proroga tecnica” per il tempo necessario all’Amministrazione medesima per assumere tutte le migliori ed opportune decisioni e determinazioni in merito al nuovo asset che la società dovrà assumere, scongiurando in tal modo ogni pregiudizio per l’Ente stesso e per l’intera comunità sorana”.

Ad oggi è chiaro che qualsiasi decisione dovesse essere assunta dal Consiglio Comunale entro la data del 31.12.2019 non potrà in alcun modo evitare la chiusura della Farmacia Comunale alla data del 01.01.2020.

“Questa lettera quindi – ha detto Tantagelo – è un atto dovuto”. Per “l’ingente danno per il Comune di Sora e per tutta la cittadinanza costituito dal mancato introito del corrispettivo previsto nella Convenzione, dalla perdita degli utili di gestione e del valore dell’avviamento della società partecipata, dall’interruzione del servizio di pubblico interesse che da anni viene svolto in favore dei cittadini. Per la cessazione dei rapporti di lavoro in essere tra la società stessa e i propri dipendenti. Per gli ingenti danni che subirebbe il Comune di Sora ed i cittadini tutti, la chiusura della Farmacia determinerebbe, inevitabilmente, anche la perdita della attuale clientela”.

FraM

 

 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS