Aggiornato alle: 12:57 di Venerdi 23 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Comunità in festa per la riapertura della chiesa di San Vincenzo Ferreri (video)

 ULTIME NOTIZIE
30 Settembre
20:09 2020

 

 

 

Si è svolta nella giornata di domenica la cerimonia che ha visto la statua di San Vincenzo Ferreri tornare nella propria casa, nella chiesa dedicata al grande predicatore rimasta chiusa per ben sette anni, da quando cioè il terremoto del 2013 l’aveva fortemente danneggiata.

Dopo un lungo e delicato restauro l’edificio è tornato all’antico splendore grazie all’impegno di tanti fedeli, in particolare con l’importante contributo delle famiglie italo-canadesi Guglietti e De Gasperis.

Un impegno costante nel tempo quello dei fedeli di San Vincenzo Ferreri emigrati in Canada grati per la continua protezione del Santo. Hanno infatti realizzato, nel 1957 il mattonato, nel 1958 il piazzale esterno, nel 1960 la balaustra e la decorazione, nel 1961 l’arredamento della sagrestia, nel 1963 il bagno e il pavimento, nel 1966 la facciata esterna, nel 1970 il tetto, nel 1976 l’altare, la scala del campanile e il pavimento, nel 1983 i banchi, nel 1984 l’altare San Vincenzo e Abside, nel 1985 il piazzale e la sala riunione e ora, nel 2020 il restauro completo della chiesa.

Un attaccamento incredibile quello dimostrato dai fedeli tutti, che con generose offerte hanno reso possibile una straordinaria opera. Un attaccamento così speciale che i giovani della zona si sono riuniti dando vita ad un comitato che porterà avanti il voto di fede dell’intera comunità. Già oggi, mercoledì in tanti si sono ritrovati nella chiesa per pregare ricordando i cari defunti che in questi anni non hanno potuto trovare conforto nell’edificio che sovrasta la contrada.

Le telecamere di tg24 hanno dato voce ai protagonisti. Ascoltate le loro testimonianze e ammirate la bellezza dell’edificio.

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS