Aggiornato alle: 04:00 di Venerdi 14 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Comune, manifesti di partecipazione al lutto non per tutti: è polemica

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Comune, manifesti di partecipazione al lutto non per tutti: è polemica
15 Luglio
20:23 2020

 

 

 

 

Una singolare situazione si sta verificando al Comune di Sora e sta generando non poca indignazione fra i cittadini e non solo.

I manifesti di partecipazione al lutto generalmente affissi a nome del Comune che, appunto, partecipa al dolore per la scomparsa di un familiare di un proprio dipendente, non vengono “concessi” a tutti indistintamente. Dipende. L’ultimo caso ci è stato segnalato ed è recente: uno degli agenti di polizia municipale in servizio presso il locale comando – al quale vanno le nostre condoglianze – ha subìto la perdita della cara madre. In questo caso, inspiegabilmente, il Comune non ha fatto affiggere nemmeno una riga. Per altri, sì.  Superfluo dire che di fronte ad un lutto serve tatto. Il perchè si sia verificata la deplorevole situazione ufficialmente è un mistero. Ci chiediamo: mancano i danari? Ma il bilancio non prevede un capitolo per le spese come fiori, telegrammi e manifesti?

Questa è la considerazione: il dolore è una emozione e leggendo di qualche pensatore, abbiamo imparato che sono proprio le emozioni che governano la vita politica e intellettuale; le emozioni sono nelle notizie, nei discorsi dei capi di Stato (stilisticamente si definisce “retorica calda”). Attraverso queste azioni si costruisce la propria identità individuale e sociale.

IreMiz

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE