Aggiornato alle: 20:40 di Sabato 26 Settembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Centri Estivi Comunali: solo 5 giorni per presentare un’offerta, è così che si amministra?

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Centri Estivi Comunali: solo 5 giorni per presentare un’offerta, è così che si amministra?
07 Agosto
21:02 2020

 

 

 

 

Il M5S Sora si complimenta, fin da ora, con gli operatori economici che riusciranno a rispondere all’avviso (datato 30 luglio) relativo alla gestione del servizio di tre centri estivi, ma approvato con una determinazione in data 5 agosto e pubblicato in pari data sull’albo pretorio del Comune. Eppure i fondi per svolgere i centri estivi – che ammontano ad € 48.439,62 – sono  stati assegnati al Comune con il Decreto del Ministro per le Pari Opportunità e la Famiglia del 25 giugno scorso.

“Ovviamente – si nelle nella nota del MeetUp di Sora – nessuno pretendeva che l’avviso venisse pubblicato il giorno seguente, ma almeno si poteva dare un maggior impulso all’iter, considerato che si  tratta di un’attività rivolta ai più piccoli (dai tre fino ai quattordici anni di età) vale a dire quelli che più hanno sofferto a causa del lockdown.

Allo stato attuale,  salvo che non ci sia qualcuno con un progetto già bello e pronto, si tratterà di una vera e propria corsa contro il tempo. Infatti, le manifestazioni di interesse dovranno pervenire all’Ente entro le ore 13.00 del prossimo 10 agosto, cioè in soli cinque giorni, mentre l’attività dei centri dovrebbe partire dal 17 agosto. Sarebbe stato, pertanto, auspicabile vedere pubblicati gli atti per i centri estivi almeno per la metà di luglio. Infatti, se nessuno dovesse rispondere l’Amministrazione De Donatis rischia di perdere i fondi ricevuti.

Dalla lettura degli atti, inoltre, sembra emergere che l’iter sia stato svolto in maniera frettolosa e superficiale. Ed è sufficiente esaminare le date per accorgersene. Infatti, l’avviso è datato 30 luglio e fa riferimento alla Delibera di Giunta n. 97 del 31 luglio (?) con la quale vengono approvati gli atti di indirizzo ai fini dell’affidamento della gestione dei centri estivi. A questo punto sorge una domanda: come è stato possibile redigere l’avviso in base ad una Delibera di Giunta che non era stata ancora approvata? Forse si tratta di un semplice refuso. A ciò si deve aggiungere che la Delibera, pur essendo immediatamente esecutiva, non è stata ancora pubblicata sull’albo pretorio.

Ancora una volta si deve, purtroppo, constatare che l’Amministrazione De Donatis non ha brillato per efficienza, come già evidenziato la Delibera della Giunta è del 31 luglio, forse voleva aspettare la fine dell’estate per pubblicare l’avviso?  Di certo con soli cinque giorni a disposizione si rende difficile agli operatori del settore poter rispondere all’Ente con un progetto per la gestione dei centri estivi. Il M5S Sora auspica che nonostante tutte le difficoltà i centri estivi possano partire e garantire ai piccoli dei momenti di svago“. (Fonte: comunicato stampa)

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS