Aggiornato alle: 08:00 di Lunedi 25 Marzo 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Sora – Antenna in via Cellaro, da ieri operai sul cantiere: è sommossa popolare per garantirsi il diritto alla salute

 ULTIME NOTIZIE
Sora – Antenna in via Cellaro, da ieri operai sul cantiere: è sommossa popolare per garantirsi il diritto alla salute
14 Marzo
12:20 2019

 

 

 

 

 

 

Da ieri mattina alcuni operai sono al lavoro nel piazzale antistante, e sul terreno alle spalle della ex palestra Venditti, in via Cellaro. Da quanto se ne sa, starebbero installando un ripetitore telefonico. Su un terreno privato e in centro abitato. A pochi passi da un sito archeologico, cioè dove qualche anno fa venne riportato alla luce un sito funerario databile a 5mila anni. I residenti, ma anche cittadini di altre zone di Sora, sono allarmati. L’interrogativo è uno soltanto: ci sono e, nel caso, quali possono essere gli effetti sulla salute?

“Nessuno ci ha avvisato”, ci ha detto una residente. “Sapevamo che la sovrintendenza avrebbe dovuto valutare in merito a questo intervento perchè lì ci sono reperti. E sinceramente ci appigliavamo a questo per scongiurare la presenza vicino casa di un ripetitore. Ora tremiamo!”.

“Siamo pronti alle barricate”, “ma cosa stanno facendo in Comune? Ci stanno tutelando?”. Domande che si pongono i cittadini e che giriamo ai diretti interessati. Chissà quali sono le posizioni dei singoli consiglieri di maggioranza (cioè quelli che avrebbero un potere decisionale). Tutti d’accordo? Sarebbe da interpellarli uno ad uno per capire cosa ne pensano e soprattutto se intendono fare qualcosa. La legge permette l’installazione? Ok, ma davvero non si poteva fare altrimenti? In altri comuni l’antenna che pareva cosa fatta, dopo una sollevazione popolare è rimasta nel cassetto. Vedi Castelliri, solo per fare un esempio politicamente “vicino” al sindaco di Sora.

“Siamo pronti a tutto pur di non vederci quell’antenna davanti casa”,  dice ancora una residente. A casa nostra questo si chiama innanzitutto volersi garantire il “diritto alla salute”. 

Irene Mizzoni

 

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE