Aggiornato alle: 16:40 di Giovedi 3 Dicembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

San Giovanni I. – Era stata denunciata per furto di energia elettrica, assolta

 ULTIME NOTIZIE
San Giovanni I. – Era stata denunciata per furto di energia elettrica, assolta
22 Marzo
20:04 2019
Giovane imprenditrice di San Giovanni incarico era stata denunciata per furto aggravato di energia elettrica.

In particolare, nel corso di un controllo i tecnici della società Sorgenia si sono accorti che era stato installato sul contatore dell’attività commerciale un complesso sistema elettronico che non consentiva al misuratore di energia elettrica di conteggiare il reale consumo.
Pertanto, la società sorgenia aveva sporto denuncia alla locale Procura della Repubblica e la giovane imprenditrice era finita sotto processo per furto aggravato.
L’imprenditrice assistita dal proprio difensore di fiducia, l’avv. Emanuele Carbone nel corso del processo è riuscita a dimostrare la propria estraneità ai fatti.
In particolare, l’avv. Emanuele Carbone nel corso dell’articolata attività istruttoria, attraverso l’escussione di numerosi testimoni è riuscito a dimostrare che, sebbene l’imprenditrice risultava formalmente intestataria del contratto di fornitura, nulla aveva a che fare con l’installazione del predetto sistema elettronico, la cui presenza era risultata sconosciuta anche alla medesima.
Il giudice del Tribunale di Cassino, accogliendo la tesi difensiva articolata dal l’avv. Emanuele Carbone, fondata su di uno dei principi cardini del nostro ordinamento e cioè che la responsabilità penale è personale di chi commette il reato, ha assolto la giovane imprenditrice con la formula per non aver commesso il fatto.

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS