Aggiornato alle: 22:00 di Sabato 30 Maggio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

San Donato – Lanciano polpette avvelenate in un’abitazione, a rischio bambino di 5 anni

 ULTIME NOTIZIE
San Donato – Lanciano polpette avvelenate in un’abitazione, a rischio bambino di 5 anni
26 Marzo
16:42 2019

 

 

 

Gettano bocconi avvelenati all’interno di un’abitazione nel centro storico, due gatti morti e tanta paura per un bambino.

Un episodio di crudeltà inaudita e inspiegabile quello che si è consumato l’altro giorno a San Donato Valcomino. Il gesto sconsiderato di qualcuno ha messo a rischio la vita di un bambino di cinque anni. Infatti, i soliti ignoti incivili hanno buttato alcune polpette intrise di lumachina, potente metaldeide utilizzato in orti e giardini, rinvenute però all’ingresso di un’abitazione. I residenti non sono riusciti a salvare i loro due gatti, ma per fortuna, il piccolo di casa non è entrato in contatto con il cibo avvelenato che però avrebbe potuto ingerire. Lo sdegno e l’indignazione dei cittadini sono scattati immediatamente, subito dopo la pubblicazione del triste episodio sul “Salotto Sandonatese”, pagina Facebook curata dal collega Francesco Perrelli. Purtroppo non si tratta del primo caso e dopo il rapimento e il successivo abbandono di ben sei cani accuditi dai volontari del posto in una proprietà privata, è caccia aperta alle persone che odiano gli amici a quattro zampe, tanto da commettere azioni riprovevoli. Chiunque abbia notato qualcosa è invitato a denunciare il fatto presso la stazione locale dei Carabinieri.

Caterina Paglia

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE