Aggiornato alle: 10:31 di 9 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

Scuola – Due grandi eventi a conclusione del progetto “Atti(va)lamente”

 ULTIME RUBRICHE
Scuola – Due grandi eventi a conclusione del progetto “Atti(va)lamente”
17 Giugno
08:15 2018

 

Due giornate indimenticabili, la prima a Frosinone, la seconda ad Anagni, hanno segnato la conclusione dell’ambizioso Progetto “Attiva(la)mente contro le dipendenze e le intolleranze”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (promotore, assieme al Miur-Direzione Generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, del bando dal titolo “Laboratori di cittadinanza democratica condivisa e partecipata. Educazione al volontariato sociale ed alla legalità corresponsabile”) per prevenire e contrastare il cyber bullismo, la tossicodipendenza, l’alcolismo, il gioco d’azzardo e la ludopatia.

L’istituto capofila (e unico vincitore tra tutte le scuole partecipanti del Lazio), l’I.I.S. “Dante Alighieri” di Anagni-Fiuggi diretto dal Prof. Adriano Gioè, ha organizzato il 29 maggio scorso presso il Palazzo dell’Amministrazione Provinciale l’incontro istituzionale in cui le altre scuole coinvolte (l’I.I.S. “A.G. Bragaglia” di Frosinone, l’I.I.S. “Brunelleschi Da Vinci” e l’I.I.S. “M. Filetico” di Ferentino) e le sette le realtà non solo associative che hanno collaborato al progetto in qualità di partner (il CESV, il Comitato provinciale della Croce Rossa Italiana, l’Associazione A.N.C.D.A, la Cooperativa “H-Anno Zero”, le associazioni “Okkio al bullo”, ACAT Ciociaria e la Media Service Audiovisivi) si sono dati appuntamento per assistere alla presentazione dei lavori prodotti nel corso di un intero anno scolastico. Così, alla presenza del Vicario dell’Ufficio scolastico provinciale, dott. Pierino Malandrucco, e il Presidente del Consiglio Provinciale di Frosinone, Luigi Vacana, oltre che del Dirigente Scolastico Fabio Giona e altri referenti delle scuole coinvolte, l’idea progettuale di video, manifesti pubblicitari e brochures è stata illustrata dagli stessi studenti di fronte ad una platea attenta e partecipe di duecento loro colleghi. La giornata è stata trasmessa in diretta sulle frequenze di Radio M.I.A., la radio web del “Bragaglia” di Frosinone, che ha presentato un format dedicato alla tematica della nomopatia (dipendenza da cellulare).

Numeri importanti, quelli del progetto risultato tra i primi in Italia, che ha rappresentato per molti un’occasione di conoscenza, di crescita personale e di partecipazione attiva. Obiettivi insiti nel titolo stesso del progetto, nella sua duplice lettura. “Attiva la mente” inteso come invito a conoscere i fenomeni drammatici di dipendenza e di intolleranza, a comprenderne le cause e gli effetti per poter prevenire comportamenti deviati ed essere in grado di affrontarli; ma anche “attivamente” come invito a farsi promotori di una nuova cultura, basata sul rispetto di sé, della propria persona e degli altri, promotori di una cultura del volontariato, naturale antidoto ad ogni manifestazione di devianza. Coordinati dalla Prof.ssa Serena Pallone, sono stati circa quattrocento gli studenti coinvolti, 12 le classi che hanno realizzato prodotti audiovisivi e cartacei, a cui se ne aggiungono altre che hanno semplicemente partecipato agli incontri informativi; 10 i video realizzati, 14 i prodotti cartacei tra locandine e brochures presentati presso il Salone di rappresentanza, assieme allo studio effettuato da alcune classi sotto forma di sondaggio per conoscere più da vicino il fenomeno di dipendenza e di intolleranza studiato e approfondito da ogni singola classe.

Gli studenti hanno condiviso argomenti, metodologie, strumenti, finalità e obiettivi in un percorso di formazione che si è configurato anche come un’occasione rilevante di Alternanza Scuola Lavoro, rendendo centinaia di giovani protagonisti della progettazione di una vera e propria campagna informativa volta alla prevenzione e al contrasto di drammatici fenomeni del nostro tempo che spesso li riguardano direttamente. Ogni classe ha simulato infatti le attività di una agenzia di comunicazione, arrivando a produrre spot pubblicitari, cortometraggi, locandine e brochures.

Emozioni, condivisione e tanto, tanto divertimento per la seconda manifestazione del 31 maggio presso il Palazzetto dello Sport di Anagni, con oltre trecento studenti partecipanti: un’adrenalinica giornata concerto presentata da Pino Moro con l’esibizione di band musicali formate dagli stessi giovani, alle prese con diversi generi musicali proposti da gruppi e solisti talentuosi degli istituti coinvolti nel progetto. E sul grande schermo, che costituiva la cornice scenografica all’evento insieme alle gigantografie dei lavori cartacei realizzati, sono stati nuovamente proiettati gli audiovisivi prodotti dagli studenti. Ad esibirsi anche il gruppo musicale dell’Associazione A.N.C.D.A. e il gruppo della Cooperativa sociale H-Anno Zero onlus costituito da ragazzi diversamente abili, accompagnati dai cori e dalle “ole” del folto pubblico, a dimostrazione dell’ampio accoglimento del messaggio che il progetto ha voluto lanciare alle giovani generazioni.

 

 

 

 

LE PIU' LETTE
Francesca Merolle 2 ore ago
Con un provvedimento pubblicato poco fa il Tar del Lazio ha respinto la richiesta di sospensione cautelare dell’ordinanza della Regione Lazio, che rende obbligatoria la vaccinazione antinfluenzale ad…
Irene Mizzoni 3 ore ago
 Controlli da parte della Polizia di Roma Capitale dal Centro Storico al litorale romano: sanzioni e chiusure di locali per violazione delle norme anti-contagio. Una persona denunciata per guida in st…
Francesca Merolle 2 ore ago
Gli agenti del Commissariato di Sora e della Squadra Mobile della Questura di Frosinone hanno tratto in arresto un venticinquenne per tentata estorsione. L’uomo è stato sorpreso dagli investiga…
Francesca Merolle 53 minuti ago
Gli auguri di ferragosto del CAI di Sora arrivano corredati delle splendide immagine degli escursionisti e biker sorani. Questa volta gli appassionati della montagna hanno raggiunto Pizzo Cefal…
Irene Mizzoni 4 ore ago
Si è iniziato con il 2 Agosto con il perdono di Assisi nella chiesa di San Lorenzo. Per poi proseguire: il 9, 10 e 11 Agosto con la festa del patrono San Lorenzo; -il 14 Agosto con l’annivers…
Francesca Merolle 12 minuti ago
Anche nel fine settimana appena trascorso le donne e gli uomini della Polizia di Stato sono stati impegnati nei servizi finalizzati al controllo del rispetto delle prescrizioni per il contenimento del…
Francesca Merolle 11 minuti ago
Oggi registriamo 38 casi e un decesso. Di questi 13 provengono dal Cas Mondo Migliore di Rocca di Papa (Asl Roma 6) e 9 casi sono casi di importazione: due i casi di rientro da Ibiza, due casi da Malt…
Caterina Paglia 1 ora ago
Riparte il turismo nella Valle di Canneto, ma con tre dispersi provenienti da Frosinone. Non è stato proprio l'inizio ideale, ma va detto che per andare in montagna non si deve improvvisare, bisogna i…
Caterina Paglia 14 minuti ago
Prenotare controlli e prestazioni sanitarie diventa un'odissea per un'anziana signora, sono i veri "postumi" del Covid-19. E' triste ammetterlo, ma dopo la grave emergenza del Coronavirus per i…
Francesca Merolle 37 minuti ago
Lo comunica Astral Infomobilità su Twitter. L'incidente si è verificato intorno alle 15.30 sulla SS148 Pontina altezza di Spinaceto, km 15+600, in direzione Roma. In base a quanto riportato nel…