Aggiornato alle: 13:33 di Lunedi 16 Settembre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

SCUOLA – Al via l’anno scolastico, con più del 20% dei docenti precari ancora da nominare!

 ULTIME RUBRICHE
  • Offerta Lavoro – Grafico  Azienda operante nel settore calzaturiero con sede a Posta Fibreno, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “Grafico”. REQUISITI: Iscrizione al Centro per...
  • Posta Fibreno – Liliana Di Carlo Lo scorso 15 settembre 2019, alle ore 23.00 è venuta a mancare all’affetto dei suoi cari nella sua abitazione di Posta Fibreno, all’età di 64 anni, Liliana Di Carlo, in...
  • Giorni lieti – Buon compleanno, Zhaneta! Buon compleanno, Zhaneta! Zhaneta, neo dottoressa, oggi compie gli anni. Un compleanno dal numero tondo, di quelli da ricordare. Torta e candeline spente ad Anagni, prima di ripartire per Roma....
  • Giorni lieti – Tantissimi auguri a Chiara Maria! Tantissimi auguri a Chiara Maria Iafrate che oggi compie gli anni e festeggerà il suo 13esimo compleanno con la famiglia e le amiche. “Lascia sempre aperti i tuoi cassetti pieni...
  • Giorni lieti – Buona vita Ludovica da tutta la Argos Volley!  Ludovica Giannetti corre verso il suo sogno: diventare un chirurgo. Dopo tanto impegno e sacrificio supera i test e vola a Milano. Queste le parole che gli ha dedicato l’Argos...
  • Giorni lieti – Tanti auguri Nadine! Oggi compie gli anni Nadine Volpone. Il pensiero della mamma Deborah. “Happy 19th birthday amore. Buon compleanno da tua madre”. Un augurio speciale anche da tutta la redazione di Tg24.  ...
  • Balsorano – Antonio Corsetti Ieri, 10 settembre 2019, è venuto a mancare Antonio Corsetti. Aveva 63 anni. I funerali si terranno oggi, 11 settembre, alle 15.30, nella chiesa parrocchiale di SS Trinità a Balsorano....
  • Lavoro – Elettricista Azienda operante nel settore installazione impianti elettrici con sede a Santopadre, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “Elettricista”. REQUISITI: Iscrizione al Centro...
  • Lavoro – Autista Autobus Gran Turismo Azienda operante nel settore trasporti con sede a Sora, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “ Autista Autobus Gran Turismo”. REQUISITI: iscrizione...
  • Lavoro – Custode  Azienda operante nel settore agricolo con sede a Arce, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “Custode”. REQUISITI: Iscrizione al Centro per l’Impiego...
SCUOLA – Al via l’anno scolastico, con più del 20% dei docenti precari ancora da nominare!
02 Settembre
12:15 2019
 Oggi si riparte con 8 mila Collegi dei docenti a ranghi ridotti: più del 20% dei docenti sono precari ancora da nominare. Negli istituti scolastici la percentuale di supplenti è più che doppia rispetto a quella delle altre amministrazioni pubbliche: così l’anno scolastico riprende senza un insegnante su cinque, con inevitabili ripercussioni sul servizio formativo.

L’inefficienza dei decisori politici e del Miur ora si scaricherà sul servizio. E sui dirigenti scolastici, che in molti casi a breve saranno chiamati prima a coprire le cattedre vacanti rimaste libere con personale temporaneo senza esperienza e nemmeno in graduatoria, mentre chi ha vinto un concorso o è stato formato e pure abilitato rischia di rimanere a casa. Siamo all’assurdo. Vanno individuati poi quasi 20 mila Ata su posti liberi e oltre 2 mila Direttori dei servizi generali e amministrativi, il cui concorso si sta ancora svolgendo. Il problema è che non basta fare i concorsi, se poi si gestiscono male le graduatorie, a iniziare da quelle dei precari storici.

Marcello Pacifico (Anief): “È sempre più lampante che un sistema di reclutamento di questo genere è stato fallimentare, è servito solo a fare risparmiare un po’ di soldi pubblici ed è la causa principale del boom di supplenze: bisognava invece riaprire le GaE, utilizzare le graduatorie d’istituto e quelle di merito anche su scala nazionale. Non è stato fatto e ora la scuola e gli studenti pagano pegno”.

Si riparte. Oggi circa 840 mila insegnanti, sparsi per oltre 8 mila istituti autonomi, sono attesi a scuola per il canonico Collegio dei docenti. Ma l’anno scolastico non partirà per tutti, perché mancano all’appello 20 mila Ata, 2 mila Dsga e quasi 200 mila insegnanti. Per i docenti è un numero stratosferico: più del 20 per cento di tutta la categoria, oltre il doppio della già alta media nazionale di precari nell’amministrazione pubblica. Sono tutti precari ancora in attesa di nomina. Molti non arriveranno nemmeno per l’inizio delle lezioni. Costringendo i dirigenti scolastici a nominare dei supplenti temporanei, in attesa della nomina annuale. E questa, in un numero sempre maggiore di casi, si assegnerà a supplenti alle prime armi, senza formazione sull’insegnamento, i cosiddetti Mad.

Il commento del presidente Anief

“Per diverse settimane i presidi, compresi quelli neo assunti, dovranno sobbarcarsi un onere di lavoro non indifferente – dice Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – perché saranno impegnati alla disperata ricerca dei candidati a coprire tante cattedre vuote: solo che dovranno farlo, in molti casi, con precari che non risultano presenti nemmeno in graduatoria ma hanno presentato una semplice domanda al preside e questi lo nominerà. Non prima, però, di averne ‘comparato’ le caratteristiche, ha fatto sapere genericamente il Miur”.

Il sistema sta esplodendo

“A parte il fatto che ci ritroveremo con metodi di comparazione difformi – continua Pacifico – hanno idea al ministero dell’Istruzione del carico di lavoro che già devono sostenere le segreterie scolastiche? Perché affidargli anche questo compito ingrato? Senza contare che la ricaduta sulla didattica di queste scelte non potrà di certo essere entusiasmante, visto che si tratta di docenti alle prime armi. Mentre gli insegnanti formati e abilitati potrebbero paradossalmente non essere nominati, perché si trovano in graduatorie affollate di precari. Il sistema sta esplodendo, è ora di cambiare: speriamo – conclude il sindacalista – che il nuovo governo ci ascolti e cambi finalmente registro rispetto a quelli che l’hanno preceduto”.

(fonte: Comunicato Stampa)

 

Tags

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE
Irene Mizzoni 8 minuti ago
Ieri sera a Patrica  i militari della Stazione di Supino hanno tratto in arresto per “maltrattamenti in famiglia e lesioni personali”, di un 32enne del luogo, (già censito per reati in materia di stup…
Irene Mizzoni 3 ore ago
La scorsa notte, al termine di un breve inseguimento, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 34 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di resistenza a p…
capone 42 minuti ago
Una giornata completa, piena di eventi, terminata con l'assegnazione del Premio Fregellae 2019. La giornata di sabato scorso ha visto coinvolte decine di persone che hanno saputo organizzare un evento…
Irene Mizzoni 2 ore ago
Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: “tra mercoledì e giovedì fronte freddo dal Nord Europa con rovesci e temporali dapprima al Nord, poi anche al Centrosud. Rischio fenomeni intensi, specie sulle regioni…
capone 1 ora ago
Terminate le vacanze è tempo di tornare tra i banchi di scuola per gli alunni delle scuole di Ceprano. Per i più grandi ormai già indirizzati verso un preciso indirizzo di studi, per i più piccoli imp…