Aggiornato alle: 12:45 di Sabato 22 Febbraio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

Focus: Finita la ricarica, i servizi devono essere sospesi. Multati i colossi della telefonia

 ULTIME RUBRICHE
Focus: Finita la ricarica, i servizi devono essere sospesi. Multati i colossi della  telefonia
23 Gennaio
11:15 2020
Una multa che supera i 2 milioni di euro nel suo totale: 696mila euro per ogni rispettiva compagnia telefonica, Tim, Vodafone e Wind Tre.

La sanzione, emessa dall’Agcom, riguarda i costi fuori contratto, quelli in addebito quando il credito viene esaurito, ed attribuiti alla ripresa del servizio, sulla ricarica successiva: l’Authority ha ritenuto la prassi “in contrasto con la normativa di settore”.
La pratica sanzionata riguarda essenzialmente la “modalità onerosa di prosecuzione del servizio in caso di credito esaurito”: se l’utente di un contratto prepagato esaurisce il proprio credito e non effettua una ricarica utile al rinnovo dell’offerta, gli operatori non bloccano il traffico in uscita ma lo rendono disponibile anche in assenza di una volontà espressa dall’utente medesimo, addebitando un costo aggiuntivo ai clienti che, anche inconsapevolmente o involontariamente, fruiscono dei servizi voce, Sms e dati. Il costo del traffico erogato viene poi detratto dalla successiva ricarica.
L’approfondita istruttoria, avviata lo scorso luglio, ha accertato che gli operatori in tal modo modificano di fatto le originarie condizioni del contratto prepagato. I gestori di rete, inoltre, sono obbligati a far cessare immediatamente la connessione dati nel caso in cui il credito disponibile sia completamente esaurito ed a riattivarla soltanto a seguito di una nuova ricarica. L’Autorità ha anche accertato la violazione degli obblighi in materia di trasparenza delle informative rese in occasione di alcune variazioni delle condizioni economiche di offerte di rete mobile.
Sara Pacitto

LE PIU' LETTE
Alessandro Andrelli 30 minuti ago
Una pagella cucita addosso, la speranza di una vita migliore. È ancora vivo il ricordo del piccolo studente del Mali, morto annegato il 18 aprile 2015. È a lui che il Liceo Maccari di Frosinone ha vol…
Caterina Paglia 11 ore ago
Avvistati cinghiali di notte e in pieno giorno in via Carpello. Non è una novità e più volte la situazione è stata segnalata a chi di dovere, ma l l'allarme resta e a farne le conseguenze sono…
Alessandro Andrelli 7 minuti ago
Record di partecipazioni al Premio Avus, in ricordo delle vittime universitarie fuori sede del sisma che colpì L'Aquila nel 2009. Diciotto le tesi giunte, provenienti dalle università di Bologn…
Alessandro Andrelli 14 ore ago
Trovarsi in una corsia dell’ospedale "Delfino Parodi" in attesa per una visita, sentire gli infermieri e sanitari parlottare tra di loro e a un certo punto spunta fuori la parola “polmonite”. B…
Irene Mizzoni 12 ore ago
"L'acquisto del palazzo della Banca d'Italia, nella parte alta della città - ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani - restituisce al capoluogo una parte importante della propria ident…
Irene Mizzoni 14 ore ago
Emergenza cinghiali nell'area di Montecassino: arriva lo studio scientifico per il piano di prevenzione del Parco dei Monti Aurunci. Troppo spesso la presenza di cinghiali ha messo a rischio l'…
Caterina Paglia 12 ore ago
Il lavoro dei Volontari della Protezione Civile Pescosolido continua ad essere un importante punto di riferimento per il territorio, migliorando la formazione attraverso specifici corsi di aggiornamen…
Irene Mizzoni 1 ora ago
Ecco le notizie più lette della giornata di ieri. Coronavirus, dalla Regione assicurano: "situazione sotto controllo" (clicca qui). Intanto c'è stata una seconda vittima italiana (clicca qui).…
Sara Pacitto 14 ore ago
La scorsa settimana la Dirigente Scolastica dell'I.C. "M. T. Cicerone" di Arpino, prof.ssa Gabriella La Marca, aveva incontrato una rappresentanza di genitori che "contestavano", in particolar modo, l…
Alessandro Andrelli 5 ore ago
01Edicola…