Aggiornato alle: 12:24 di Venerdi 22 Novembre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

FOCUS – Caos seggiolini antiabbandono, Codici: stop sanzioni e più informazioni ai cittadini

 ULTIME RUBRICHE
  • Offerta Lavoro – Cercasi Casaro ad Arpino  Azienda operante nel settore caseario, con sede a Arpino e unità operativa a Sora, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “Casaro” con...
  • Castelliri – Alba Pagnanelli  E’ venuta a mancare all’affetto dei suoi cari presso l’ospedale di Avezzano (Aq) ieri, 14 novembre, all’età di 48 anni, la signora Alba Pagnanelli. A darne il triste annuncio il...
  • Frosinone – Colonnello Salvatore Arena  Si sono svolti nella mattinata odierna, presso la chiesa Santa Maria Goretti di Frosinone, i funerali del Colonnello dell’Aeronautica Militare Salvatore Arena, conosciuto come Totò. Il Colonnello Arena aveva 86...
  • Offerta lavoro – Barista Azienda operante nel settore pubblici esercizi con sede a Arpino, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “Barista”. REQUISITI: Iscrizione al Centro per...
  • Veroli – Si è spento all’età di 21 anni il caro Italo Sirizzotti I funerali si terranno venerdì 15 novembre alle ore 15 nella chiesa di Santa Maria del Giglio. Avrebbe compiuto gli anni tra meno di un mese. L’ennesimo compleanno da festeggiare...
  • Giorni lieti – Auguri alla nostra Marina  Oggi compie gli anni la nostra corrispondente Marina Mingarelli. Nel giorno del suo compleanno intendiamo sottolineare la sua grande professionalità e disponibilità. Giornalista di indiscussa esperienza, non fa mancare mai...
  • Offerta Lavoro – Cercasi aiuto cuoco a Isola del Liri  Azienda operante nel settore pubblici esercizi con sede a Isola del Liri, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “Aiuto Cucina” REQUISITI: iscrizione...
  • Anagni – Michele Lapomarda  Questa mattina, sabato 9 novembre, alle 05, è venuto a mancare Michele Lapomarda. Artigiano come non ne nascono più, considerato il “re dei tornitori”, Michele aveva conquistato tutti con la...
  • Offerta lavoro – Cercasi intonacatore con esperienza Azienda operante nel settore edile con sede a Sora, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 2 “Intonacatore con esperienza” REQUISITI: iscrizione al Centro...
  • Offerta Lavoro – Cercasi operatore socio-sanitario a Vicalvi  Azienda operante nel settore assistenza residenziale con sede a Sora e unità operativa a Vicalvi, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: 1 tirocinante “Operatore...
FOCUS – Caos seggiolini antiabbandono, Codici: stop sanzioni e più informazioni ai cittadini
07 Novembre
12:01 2019
È entrato in vigore oggi l’obbligo di montare sulle auto i dispositivi antiabbandono per i seggiolini.

Si tratta degli ormai famosi sistemi di allarme, previsti per bambini fino a 4 anni e studiati per evitare di dimenticarseli in auto, come purtroppo accaduto in alcuni casi finiti sulle cronache nazionali per il tragico epilogo. Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 23 ottobre, il regolamento è entrato in vigore dopo 15 giorni. Un periodo troppo limitato secondo l’Associazione Codici, che lancia un invito alla tolleranza nei confronti dei consumatori.

“Molti cittadini sono stati colti di sorpresa – dichiara il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – fino a pochi giorni fa sui giornali si leggevano notizie contrastanti, c’era chi parlava di un’entrata in vigore del regolamento a marzo 2020. Inoltre non è ancora chiaro come accedere all’incentivo di 30 euro per l’acquisto del dispositivo e nemmeno quali modelli rispettano i requisiti previsti. Non parliamo di dettagli. I prezzi superano i 50 euro e, come purtroppo spesso accade in questi casi, sono anche lievitati per approfittare della situazione. Una spesa non indifferente, anche perché magari alcune famiglie avranno bisogno di due dispositivi, per installarne uno su una seconda auto. Salato è anche il prezzo delle multe, che vanno da 81 a 326 euro, con la decurtazione di 5 punti dalla patente. Alla luce di questa situazione caotica – conclude il Segretario Nazionale di Codici Ivano Giacomelli – chiediamo di sospendere le sanzioni fino a quando non sarà fatta piena chiarezza, informando adeguatamente i consumatori sulla nuova normativa, sui modelli omologati e sulle modalità per accedere all’incentivo”.

 

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE

Sorry. No data so far.

Francesca Merolle 2 ore ago
I militari della locale Stazione Carabinieri, nella giornata di ieri, davano esecuzione all’Ordinanza di detenzione domiciliare della durata di un anno, emessa dal Tribunale di Sorveglianza dell’Aquil…
Alessandro Andrelli 21 minuti ago
Nella mattinata odierna personale della la Polizia di Stato di Cassino ha notificato gli avvisi di conclusione indagine emessi dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Cassino…
Francesca Merolle 2 ore ago
Una quantità infinita di nascondigli. Campagna, cunicoli, grotte. Tutto intorno all'arteria ferroviaria nella zona di Monte Montano. Sarebbe questa una delle vie di fuga privilegiate dei ladri. Un amb…
Ettore Cesaritti 49 minuti ago
Il Ministero dello Sviluppo Economico ha riconosciuto ai due inventori Pierpaolo di Cosimo e Cristiano di Cosimo, la paternità di un rivoluzionario sistema di controllo dell’aria. Il prestigios…
Aldo Affinati 39 minuti ago
E' finito in manette un 26enne di Ferentino ritenuto dai carabinieri responsabile di alcuni furti nelle scuole, in particolare ai distributori delle merendine. I militari dell’Aliquota radiomobile del…