Codici – Pericolo farmaci oppioidi, pronti ad assistere i malati | TG24.info Rubriche
Aggiornato alle: 09:12 di Mercoledi 13 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

Codici – Pericolo farmaci oppioidi, pronti ad assistere i malati

 ULTIME RUBRICHE
Codici – Pericolo farmaci oppioidi, pronti ad assistere i malati
03 Settembre
12:45 2019
Un’epidemia negli Usa, un pericolo in Italia. È la situazione dei farmaci a base di oppioidi. Le case farmaceutiche statunitensi avrebbero spinto i medici a prescriverli anche quando non c’era bisogno. Risultato: 400 mila morti negli ultimi 20 anni, 2 milioni di dipendenti.

“Parliamo di cifre impressionanti ed inquietanti – commenta l’Avvocato di Codici Marcello Padovani – basti pensare che il numero di vittime tra gli statunitensi è stato superiore a quello registrato nella Seconda Guerra Mondiale. Anche per questo negli Usa è scoppiato uno scandalo, con le case farmaceutiche oggetto di cause miliardarie. Dal 2018 le prescrizioni di farmaci a base di oppioidi sono diminuite, ma resta l’allarme e per questo abbiamo deciso di prendere posizione”.

L’Associazione Codici si sta attivando per fornire assistenza legale nei casi di danni da farmaco o da responsabilità medica. “Invitiamo i pazienti e le loro famiglie – dichiara Marcello Padovani – a contattare la nostra associazione, siamo pronti a tutelarli. Alle autorità, invece, chiediamo di spiegare come pensano di arginare il pericolo che rappresentano gli antidolorifici a base di oppioidi. Riteniamo che sia necessario, da parte degli enti competenti, vigilare con la massima attenzione su questa situazione, perché presenta derive pericolose. Basti pensare al caso Fentanyl, un farmaco essenziale nelle terapie del dolore che si è trasformato nell’oppioide sintetico più comune nelle morti per overdose. In Italia se n’è parlato recentemente per il caso dello chef ritrovato senza vita a New York, ma negli Usa il Fentanyl è tristemente famoso, perché dal 2014 ha causato 200 mila decessi. Bisogna seguire con attenzione la somministrazione di questi farmaci, per assicurare le cure migliori ai malati – conclude l’Avvocato di Codici Marcello Padovani – ed al tempo stesso è necessario monitorarne la diffusione, per evitare che finiscano nel mercato illegale”.

Per contattare e chiedere assistenza all’Associazione Codici è possibile telefonare allo 06.5571996 oppure inviare un’email all’indirizzo segreteria.sportello@codici.org.

LE PIU' LETTE

Sorry. No data so far.

Caterina Paglia 12 ore ago
Per non dimenticare il devastante sisma della Marsica, avvenuto il 13 gennaio 1915, domenica 24 ottobre sarà inaugurato il Museo del Terremoto "Tellus". La Protezione Civile di Pescosolido pres…
Irene Mizzoni 11 ore ago
La giunta Ottaviani ha approvato il progetto definitivo relativo all'intervento di riqualificazione dell'area del mercato settimanale nel quartiere di Selva Piana, dell'importo complessivo di € 200.00…
Irene Mizzoni 13 ore ago
Nuovi asili nido, ristrutturazione di scuole per l’infanzia, abbattimento delle rette: sono solo alcuni dei servizi che saranno finanziati dalla Regione Lazio con un contributo di 35 milioni di euro p…
Alessandro Andrelli 4 ore ago
La rassegna stampa di oggi è offerta da:…
Anna Ammanniti 12 ore ago
(di Anna Ammanniti) È aumentato il prezzo del carburante, aumenti record del prezzo della benzina, diesel, metano e GPL, la stangata per gli automobilisti continua con l’aumento del prezzo della revis…
Andrea Tagliaferri 13 ore ago
La ragazza, madre di una bimba di due mesi, chiede aiuto per poter riportare la neonata a casa da Roma e poterla curare a domicilio. Momenti di tensione questa mattina davanti il San Benedetto…
Irene Mizzoni 12 ore ago
Continua l'attività di formazione aziendale, con i molteplici convegni e corsi che la ASL di Frosinone organizza per garantire servizi appropriati, efficienti e in continuo miglioramento, mirati alle…
Sara Pacitto 13 ore ago
L'infortunio si è verificato alle 15:30 circa: un uomo sarebbe scivolato mentre si trovava a lavorare nei campi a ridosso di Civitavecchia di Arpino. Immediatamente accorso il 118 i cui operato…
Francesca Merolle 10 ore ago
Il Comune di Sora rende noto che da domani giovedì 21 ottobre 2021 fino a nuova comunicazione non sarà effettuato il servizio di raccolta porta a porta del rifiuto secco indifferenziato. La cit…
Irene Mizzoni 12 ore ago
"Credo sia sotto gli occhi di tutti – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, dopo il blocco temporaneo dell'impianto della Saf – come, da troppi anni, il sostantivo più frequente che ricorre nella mat…