Aggiornato alle: 13:33 di Lunedi 16 Settembre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

Codici – Pericolo farmaci oppioidi, pronti ad assistere i malati

 ULTIME RUBRICHE
  • Offerta Lavoro – Grafico Azienda operante nel settore calzaturiero con sede a Posta Fibreno, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “Grafico”. REQUISITI: Iscrizione al Centro per...
  • Posta Fibreno – Liliana Di Carlo Lo scorso 15 settembre 2019, alle ore 23.00 è venuta a mancare all’affetto dei suoi cari nella sua abitazione di Posta Fibreno, all’età di 64 anni, Liliana Di Carlo, in...
  • Giorni lieti – Buon compleanno, Zhaneta!  Buon compleanno, Zhaneta! Zhaneta, neo dottoressa, oggi compie gli anni. Un compleanno dal numero tondo, di quelli da ricordare. Torta e candeline spente ad Anagni, prima di ripartire per Roma....
  • Giorni lieti – Tantissimi auguri a Chiara Maria!  Tantissimi auguri a Chiara Maria Iafrate che oggi compie gli anni e festeggerà il suo 13esimo compleanno con la famiglia e le amiche. “Lascia sempre aperti i tuoi cassetti pieni...
  • Giorni lieti – Buona vita Ludovica da tutta la Argos Volley!  Ludovica Giannetti corre verso il suo sogno: diventare un chirurgo. Dopo tanto impegno e sacrificio supera i test e vola a Milano. Queste le parole che gli ha dedicato l’Argos...
  • Giorni lieti – Tanti auguri Nadine!  Oggi compie gli anni Nadine Volpone. Il pensiero della mamma Deborah. “Happy 19th birthday amore. Buon compleanno da tua madre”. Un augurio speciale anche da tutta la redazione di Tg24.  ...
  • Balsorano – Antonio Corsetti Ieri, 10 settembre 2019, è venuto a mancare Antonio Corsetti. Aveva 63 anni. I funerali si terranno oggi, 11 settembre, alle 15.30, nella chiesa parrocchiale di SS Trinità a Balsorano....
  • Lavoro – Elettricista Azienda operante nel settore installazione impianti elettrici con sede a Santopadre, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “Elettricista”. REQUISITI: Iscrizione al Centro...
  • Lavoro – Autista Autobus Gran Turismo  Azienda operante nel settore trasporti con sede a Sora, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “ Autista Autobus Gran Turismo”. REQUISITI: iscrizione...
  • Lavoro – Custode  Azienda operante nel settore agricolo con sede a Arce, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 “Custode”. REQUISITI: Iscrizione al Centro per l’Impiego...
Codici – Pericolo farmaci oppioidi, pronti ad assistere i malati
03 Settembre
12:45 2019
Un’epidemia negli Usa, un pericolo in Italia. È la situazione dei farmaci a base di oppioidi. Le case farmaceutiche statunitensi avrebbero spinto i medici a prescriverli anche quando non c’era bisogno. Risultato: 400 mila morti negli ultimi 20 anni, 2 milioni di dipendenti.

“Parliamo di cifre impressionanti ed inquietanti – commenta l’Avvocato di Codici Marcello Padovani – basti pensare che il numero di vittime tra gli statunitensi è stato superiore a quello registrato nella Seconda Guerra Mondiale. Anche per questo negli Usa è scoppiato uno scandalo, con le case farmaceutiche oggetto di cause miliardarie. Dal 2018 le prescrizioni di farmaci a base di oppioidi sono diminuite, ma resta l’allarme e per questo abbiamo deciso di prendere posizione”.

L’Associazione Codici si sta attivando per fornire assistenza legale nei casi di danni da farmaco o da responsabilità medica. “Invitiamo i pazienti e le loro famiglie – dichiara Marcello Padovani – a contattare la nostra associazione, siamo pronti a tutelarli. Alle autorità, invece, chiediamo di spiegare come pensano di arginare il pericolo che rappresentano gli antidolorifici a base di oppioidi. Riteniamo che sia necessario, da parte degli enti competenti, vigilare con la massima attenzione su questa situazione, perché presenta derive pericolose. Basti pensare al caso Fentanyl, un farmaco essenziale nelle terapie del dolore che si è trasformato nell’oppioide sintetico più comune nelle morti per overdose. In Italia se n’è parlato recentemente per il caso dello chef ritrovato senza vita a New York, ma negli Usa il Fentanyl è tristemente famoso, perché dal 2014 ha causato 200 mila decessi. Bisogna seguire con attenzione la somministrazione di questi farmaci, per assicurare le cure migliori ai malati – conclude l’Avvocato di Codici Marcello Padovani – ed al tempo stesso è necessario monitorarne la diffusione, per evitare che finiscano nel mercato illegale”.

Per contattare e chiedere assistenza all’Associazione Codici è possibile telefonare allo 06.5571996 oppure inviare un’email all’indirizzo segreteria.sportello@codici.org.

 

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE
capone 33 minuti ago
Una giornata completa, piena di eventi, terminata con l'assegnazione del Premio Fregellae 2019. La giornata di sabato scorso ha visto coinvolte decine di persone che hanno saputo organizzare un evento…
Irene Mizzoni 4 ore ago
Dopo aver partecipato ai festeggiamenti della Madonna delle Rose, che si sono tenuti a Piglio nel mese di Giugno 2019, i Templari ritorneranno a Piglio, nel santuario della Madonna delle Rose, sabato…
Irene Mizzoni 3 ore ago
La scorsa notte, al termine di un breve inseguimento, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un romano di 34 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di resistenza a p…
Irene Mizzoni 2 ore ago
Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: “tra mercoledì e giovedì fronte freddo dal Nord Europa con rovesci e temporali dapprima al Nord, poi anche al Centrosud. Rischio fenomeni intensi, specie sulle regioni…
capone 60 minuti ago
Terminate le vacanze è tempo di tornare tra i banchi di scuola per gli alunni delle scuole di Ceprano. Per i più grandi ormai già indirizzati verso un preciso indirizzo di studi, per i più piccoli imp…