Aggiornato alle: 09:41 di 22 Novembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

Arte e Cultura – Ferentino Foto Festival, ‘QUELLA FOTOGRAFIA SILENZIOSA…’

 ULTIME RUBRICHE
  • Sora – Vincenzo Mormile E’ venuto a mancare all’improvviso all’affetto dei suoi cari, venerdì 20 novembre, Vincenzo Mormile. Aveva 43 anni. Vincenzo si è spento nella sua casa di via Spinelle. E’ stato un...
  • Giorni Lieti – Congratulazioni dottor Vladimir Roscioli  Congratulazioni Dottor Vladimir Roscioli. Queste sono le grandi soddisfazioni della vita. Dopo la Triennale è arrivata anche, “La Laurea Specialistica alla Luiss ed all’Università HSE (Mosca) “. Ai tempi del...
  • Giorni Lieti – Benvenuto Christian  Grandissima gioia in casa Bruno a Cassino dov’è arrivato Christian per la grande felicità di papà Simone e mamma Mayra Yechnnich. Ai neo genitori vanno gli auguri dei nonni Patrizia,...
  • Giorni Lieti – Antonella Paniccia Si è brillantemente laureata in economia e gestione delle Imprese la bella e brava Antonella Paniccia di Torrice. Alla neo dottoressa vanno gli auguri del padre, l’architetto Enzo, della madre...
  • Giorni lieti – Benvenuta Melissa  Fiocco rosa in casa Di Sarra. E’ nata Melissa il 14 novembre da papa Alex e mamma Annalisa Marcelli. “Finalmente una bella notizia in questo periodo non certo dei migliori....
  • Sora – Antonino Di Ruscio E’ venuto a mancare oggi Antonino Di Ruscio. Le condoglianze della comunità del Buon Consiglio. “Le parole non possono esprimere tutta la nostra profonda tristezza. Vi siamo vicini in questo...
  • IL RICORDO – Tony De Bonis, il ricordo nel giorno del suo compleanno Avrebbe compiuto oggi il suo 73 esimo compleanno il noto Regista Cinematografico Tony De Bonis. Sono state molte le sue opere che ha regalato al mondo del Cinema e dello...
  • Sora – Si è spento “Angeluc”, “l’uomo del cinema” E’ venuto a mancare Angelo Allini. Aveva 76 anni. “Ageluc” e il Supercinema, il Supercinema e “Angeluc”. Due figure che, se riportate alla mente, sembrano legate indissolubilmente. Tanto che, anche...
  • Sora – Ignazio Capobianco Il giorno 13 novembre alle ore 17,30 amorevolmente assistito dai suoi cari è venuto a mancare presso la casa di cura Villa Serena in Cassino Ignazio Capobianco di anni 70....
  • Giorni Lieti – Auguri al neo dottore Paolo Mancini  Tanti auguri al neo dottore Paolo Mancini. Il giovane da 110 e lode si è laureato presso la Facoltà di Giurisprudenza Universita La Sapienza discutendo la Tesi di laurea in...
Arte e Cultura – Ferentino Foto Festival, ‘QUELLA FOTOGRAFIA SILENZIOSA…’
17 Settembre
21:35 2019
La kermesse sarà strutturata come uno “spazio aperto” dove poter condividere la passione per la Fotografia e per l’Arte. Settima edizione dal 20 al 22 settembre prossimi diretto da Fulvio Bernola.

Nelle parole del direttore artistico la spiegazione della kermesse che si svolgerà presso Palazzo Martino Filetico con il patrocinio del Comune di Ferentino e della pro-loco.

Il Festival si muove su diversi piani, seguendo nei suoi intenti e nelle sue linee di programma, un obiettivo ben preciso sin dalla sua prima edizione del 2013: far conoscere e diffondere la cultura fotografica, soprattutto nella scuola, dove trova il luogo privilegiato nel farsi promotore dei valori della fotografia d’autore. Nel corso degli anni è diventato un appuntamento per dialogare in modo consapevole su alcuni aspetti della fotografia oggi, sulle trasformazioni tecniche e dei media legate all’utilizzo del digitale, che si è diffuso in qualsiasi categoria sociale, a tutti i livelli di conoscenza, trasformando le nostre pratiche di espressione e comunicazione, la nostra stessa percezione del mondo. I nostri occhi e la nostra mente attraversano ogni giorno milioni di immagini. Noi stessi siamo immagine da condividere, da commentare, da usare, come un souvenir turistico, come auto celebrazione dell’apparire, come un’offerta merceologica, in cui contano numeri, followers, like, influencer. Troppo spesso si alzano polveroni. Nel deserto dei Tartari Drogo ha atteso per anni, inutilmente, il suo nemico!  Si è passati dai bagni di acidi ai numeri binari, dalla lentezza della pellicola, che contiene in sè i momenti dell’attesa e della rivelazione, al frenetico scatto digitale: è cambiato il modo di fare fotografia. In quest’epoca postfotografica, in cui le immagini connesse fluidificano nei social network fino a perdersi confusamente nella rete in un indistinto rumore di fondo, c’è ancora spazio per la vera fotografia, quella che ferma e sospende i nostri sguardi, che ci interpella e ci invita ad interrogarci, capace di fissarsi saldamente nella memoria collettiva?  Ma quale è la vera fotografia, oggi? In ”Che cos’è l’arte?“ Lev Tolstoj dice “(…) è un’attività umana che (…) un uomo, consapevolmente, per mezzo di certi segni, trasmette agli altri i sentimenti che ha vissuto. Lo fa in modo tale che sono contagiati e li vivono anche loro”. Se condividiamo questo pensiero possiamo riferirlo in modo più inerente alla fotografia, sia come fonte di storia, testimone del tempo, memoria collettiva di un determinato contesto storico-sociale, sia come testimonianza di vita, legata alla dimensione privata del ricordo e alla sua capacità rievocativa, cioè come fonte di storie.  Con questa tensione di pensieri questa fotografia s’impone come uno spazio silenzioso in questo mondo così chiassoso di immagini, capace di evocare, recuperare il passato ed essere modello di riferimento da cui imparare, da cui prendere ispirazione. Questa fotografia silenziosa scava dentro la nostra mente, apre un varco nella memoria dei pensieri, ci impone delle domande, simili a quelle che Buzzati ci suggerisce per bocca del suo ufficiale nella solitaria Fortezza Bastiani, ammonendoci sugli errori fatti. Se sappiamo ascoltarle, le fotografie possono darci delle risposte a quello che siamo. Se documentano la nostra epoca, la nostra vita, il nostro tempo, restano e hanno un valore nel futuro, per farci riscoprire ogni volta quel senso di appartenenza fatta di eventi, di sensazioni, di gesti, per farci ritrovare quello che siamo in ciò che siamo stati.  In questa direzione la Fotografia si riappropria dei suoi luoghi, quelli della memoria. Ha il suo ruolo, la sua funzione, la sua identità nel caos accelerato dei media. Attraversa l’istante e con forza resiste alle distanze del tempo, per offrirsi a noi come un dono da condividere, da ricordare, da custodire”.

Info e programma: www.ferentinofotofestival.com

A.T.

 

LE PIU' LETTE
Anna Ammanniti 2 ore ago
Buone notizie dall’Università di Oxford, il vaccino anti Covid è risultato efficace a regime ottimale di somministrazione al 90%. Soddisfazione nelle parole del ministro della Salute, Roberto S…
Ettore Cesaritti 1 ora ago
Paolo Alberti, conosciuto e stimato da tutti, è volato in cielo dalla moglie che lo aveva preceduto, vittima di un male incurabile. La notizia ha sorpreso e addolorato l’intera città. Paolo Alb…
Carlo Capone 11 minuti ago
Nelle settimane scorse, molto spesso, sono state le parole del sindaco a sottolineare i comportamenti irresponsabili di molti cittadini cepranesi sul fronte delle misure anticovid. Ma del resto basta…
Vincenzo Caramadre 19 minuti ago
"La tua fedeltà al giuramento di Ippocrate ti è costata la vita! L'intero paese ti piange, ma, ahimè, non è tempo di lacrime perché tutti dobbiamo mantenere alta la guardia e le precauzioni contro un…
Caterina Paglia 40 minuti ago
Coronavirus, salgono i casi di positività al Covid-19 che attualmente risultano essere 44. Si tratta dell'ultimo aggiornamento pervenuto dalla Asl di Frosinone che, a seguito di un'indagine, ha appura…
Anna Ammanniti 3 ore ago
(di Anna Ammanniti) Il nuovo Dpcm è in scadenza il prossimo 3 dicembre, già dal 4 dicembre si potrà tornare a scuola? Il direttore generale dell’Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, Rocco Pi…
Carlo Capone 2 ore ago
I numeri a Ceprano restano per fortuna stabili, con i contagiati che si attestano sempre intorno alle quaranta unità. Rispetto alle settimane scorse, però, gli ultimi sono stati sicuramente giorni abb…
Irene Mizzoni 3 ore ago
Nel weekend cambia tutto, tornano pioggia, vento e neve.  PROSSIMI GIORNI CON ANTICICLONE AL CENTRONORD, ANCORA QUALCHE PIOGGIA ALL'ESTREMO SUD - “Nei prossimi giorni autunno in letargo quantom…
Marina Mingarelli 1 ora ago
Badante rumena di 40 anni accusata di circonvenzione di incapace. La vicenda risale a circa un anno fa quando la donna era stata assunta come governante da un anziano di 75 anni residente a Cec…
Alessandro Andrelli 2 ore ago
"Abbiamo bisogno di fatti, non di promesse. Dalle parole bisogna passare ai fatti. Il nostro settore, quello delle costruzioni è in estrema difficoltà, e la pandemia che stiamo vivendo ha compromesso…