Alatri – Salute, Cos’è l’Osteopatia | TG24.info Rubriche
Aggiornato alle: 09:12 di Mercoledi 13 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

Alatri – Salute, Cos’è l’Osteopatia

 ULTIME RUBRICHE
Alatri – Salute, Cos’è l’Osteopatia
22 Luglio
14:15 2019
A cura di Francesco Maria Filardi Osteopata D.O. -MFT-  ffilardi@libero.it – 3290175777

 Quando e dove nasce:

L’Osteopatia nacque a metà dell’800 negli U.S.A. grazie al medico chirurgo americano Andrew Taylor Still il cui obiettivo fu quello di migliorare i tradizionali sistemi di cura del periodo: scoprì le relazioni esistenti tra l’equilibrio funzionale dell’insieme delle strutture del corpo e la salute. Il Dr.Still, deluso dalla medicina tradizionale che non era riuscita a salvare i suoi tre figli colpiti dalla meningite, dopo anni di studio e sperimentazioni, elaborò una nuova concezione del corpo umano ed un altro modo per curarlo.

L’innovazione consiste in alcuni princìpi cardine di cui ancora oggi l’Osteopatia si avvale:

  • L’essere umano è un’unità dinamica di funzioni, il cui stato di salute è determinato da corpo, mente
  • e spirito.
  • Il corpo possiede dei meccanismi di autoregolazione e autoguarigione.
  • La struttura e la funzione sono reciprocamente inter-correlate.
  • La terapia razionale si fonda sull’applicazione di tutti e tre i principi.

 

Significato del termine “Osteopatia”:

Il termine “Osteopatia” deriva dal greco “osteon” (osso) e dall’inglese “path” (sentiero), da cui l’interpretazione che Still avrebbe voluto dare al termine da lui coniato, e cioè “sentiero versola salute attraverso l’osso”.

Il medico americano in effetti creò un sistema di assistenza alla salute basato sul contatto manuale per la valutazione, la diagnosi ed il trattamento di varie patologie, partendo proprio dalla valutazione meccanica (struttura =osso), per poi essere accompagnata da una valutazione viscerale ed una cranio-sacrale.

L’Osteopatia non si serve dei farmaci, dei rimedi naturali e/o di strumenti medicali, ma agisce solo attraverso le manipolazioni dei vari tessuti del corpo umano; èdiffusa in tutto il mondo, è riconosciuta dall’O.M.S. come una medicina non convenzionale, un’arte medica complementare che considera l’uomo nella sua globalità, e cioè come unità di corpo, spirito e movimento in cui struttura e funzione sono reciprocamente correlate. In quanto complementare l’Osteopatacollabora con tutte le figure medico-specialistiche e dal 22/12/2017 è stata finalmente riconosciuta come professione sanitaria anche in Italia.

Cosa tratta l’Osteopatia:

L’Osteopatia si occupa principalmente dei problemi strutturali e meccanici di tipo muscolo-scheletrico a cui possono però associarsi delle alterazioni funzionali degli organi e visceri e del sistema cranio sacrale. Poiché in Osteopatia si ha una visione olistica del corpo umano, è valida anche l’idea contraria: un problema funzionale organico-viscerale può provocare dei dolori di tipo muscolo-scheletrico.

L’Osteopatia, grazie proprio ai principi su cui si basa, interviene su persone di tutte le età, dal neonato all’anziano, alla donna in gravidanza.

Si rivela efficace in diversi disturbi che spesso affliggono l’individuo impedendogli di poter condurre una vita serena, disturbi come: cervicalgie, lombalgie, sciatalgie, artrosi, discopatie, cefalee, dolori articolari e muscolari da traumi, alterazioni dell’equilibrio, nevralgie, stanchezza cronica, affezioni congestizie come otiti, sinusiti, disturbi ginecologici e digestivi.

Le diverse tipologie di approccio osteopatico:

Approcciostrutturale
Applicazioni di particolari manovre di rilasciamento delle articolazioni e dei muscoli. Ha effetti non solo meccanici, ma soprattutto biochimici, in quanto stimola il corretto scambio di fluidi all’interno delle strutture trattate.

Approccio fasciale
Tecniche indirizzate al muscolo o alla fascia, che impiegano un continuo feedback palpatorio per ottenere un rilasciamento dei tessuti miofasciali. Queste tecniche agiscono sulla fascia e la sua relazione fra disturbi muscolo-scheletrici, dolori e tensioni e stato globale della fascia.

Approccio viscerale   

Tecniche che ristabiliscono la mobilità e la motilità (espressione della vitalità cellulare) di un organo. Queste tecniche consentono di stimolare l’organo verso una corretta funzione digestiva, di assorbimento o di espulsione, sia in un ambito più meccanico sia in ambito biochimico.

Approccio craniale

Tecniche che agiscono sul movimento di congruenza fra le ossa del cranio, andando ad agire a livello osseo, nervoso, meningeo e del liquor cefalorachidiano. Con queste tecniche si agisce in particolare sulla vitalità dell’organismo, qualità fondamentale che permette agli esseri viventi di reagire con efficacia agli eventi di disturbo provenienti dall’ambiente esterno e da quello interno.

Il principio fondamentale del pensiero e della pratica osteopatica è che il MOVIMENTO È VITA: il corpo deve essere libero di muoversi.

Un ottimale stato di salute richiede la libera circolazione di sangue, linfa ed ossigeno. Perdita di elasticità muscolare e perciò di flessibilità articolare, blocchi ed impedimenti vari pregiudicano infatti l’armonia del nostro corpo causando ripercussioni su postura, coordinazione, metabolismo ed umore.

Il compito dell’osteopata è liberare l’energia trattenuta; solo così il corpo rimette ordine. Il tessuto registra, ricorda, e si rimodella.

(….”il disturbo del campo precede ogni modificazione dei tessuti” –A. Einstein-).

Una funzione alterata darà come conseguenza un movimento alterato: dove c’è una buona ossigenazione, una corretta osmosi ed una libera circolazione dei liquidi vince l’EQUILIBRIO.

Da qui il secondo principio fondamentale dell’O. e cioè che la STRUTTURAGOVERNA LAFUNZIONE: in realtà esse sono reciprocamente interdipendenti.

Se la struttura si “blocca” si altera la funzione, e viceversa.

Conclusioni:

In Osteopatia non è il terapeuta che guarisce, ma il suo ruolo è quello di eliminare gli “ostacoli” alle vie di comunicazione del corpo al fine di permettere all’organismo, sfruttando i propri fenomeni di autoregolazione, di raggiungere la guarigione.

L’Osteopatia mira a ristabilire l’armonia della struttura scheletrica di sostegno al fine di permettere all’organismo di poter trovare un proprio equilibrio ed un proprio benessere.

La salute è il primo dovere della vita” – O. Wilde –

Messaggio promozionale dello
“STUDIO RIABILITATIVO Filardi-Mastracci-Mizzoni” Via La Stazza 4 Alatri
(nei pressi dell’Istituto Chimico-Biologico S.Pertini) 0775442959

LE PIU' LETTE

Sorry. No data so far.

Irene Mizzoni 12 ore ago
"Credo sia sotto gli occhi di tutti – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, dopo il blocco temporaneo dell'impianto della Saf – come, da troppi anni, il sostantivo più frequente che ricorre nella mat…
Sara Pacitto 13 ore ago
L'infortunio si è verificato alle 15:30 circa: un uomo sarebbe scivolato mentre si trovava a lavorare nei campi a ridosso di Civitavecchia di Arpino. Immediatamente accorso il 118 i cui operato…
Irene Mizzoni 12 ore ago
Continua l'attività di formazione aziendale, con i molteplici convegni e corsi che la ASL di Frosinone organizza per garantire servizi appropriati, efficienti e in continuo miglioramento, mirati alle…
Irene Mizzoni 13 ore ago
Nuovi asili nido, ristrutturazione di scuole per l’infanzia, abbattimento delle rette: sono solo alcuni dei servizi che saranno finanziati dalla Regione Lazio con un contributo di 35 milioni di euro p…
Caterina Paglia 12 ore ago
Per non dimenticare il devastante sisma della Marsica, avvenuto il 13 gennaio 1915, domenica 24 ottobre sarà inaugurato il Museo del Terremoto "Tellus". La Protezione Civile di Pescosolido pres…
Irene Mizzoni 11 ore ago
La giunta Ottaviani ha approvato il progetto definitivo relativo all'intervento di riqualificazione dell'area del mercato settimanale nel quartiere di Selva Piana, dell'importo complessivo di € 200.00…
Alessandro Andrelli 4 ore ago
La rassegna stampa di oggi è offerta da:…
Anna Ammanniti 12 ore ago
(di Anna Ammanniti) È aumentato il prezzo del carburante, aumenti record del prezzo della benzina, diesel, metano e GPL, la stangata per gli automobilisti continua con l’aumento del prezzo della revis…
Andrea Tagliaferri 13 ore ago
La ragazza, madre di una bimba di due mesi, chiede aiuto per poter riportare la neonata a casa da Roma e poterla curare a domicilio. Momenti di tensione questa mattina davanti il San Benedetto…
Francesca Merolle 10 ore ago
Il Comune di Sora rende noto che da domani giovedì 21 ottobre 2021 fino a nuova comunicazione non sarà effettuato il servizio di raccolta porta a porta del rifiuto secco indifferenziato. La cit…