Aggiornato alle: 22:00 di Venerdi 23 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Roma – Valerio Novelli: “Moria dei kiwi, audizione per capire le cause e intervenire efficacemente”

 ULTIME NOTIZIE
Roma – Valerio Novelli: “Moria dei kiwi, audizione per capire le cause e intervenire efficacemente”
21 Settembre
18:30 2020
La moria del kiwi è una patologia che porta ad un progressivo deperimento della pianta fino alla morte della pianta stessa. I sintomi premonitori sospetti sono: poche foglie su una o più branche mostranti disseccamenti parziali, di colore bruno, associati a deformazioni del lembo, attività vegetativa ridotta, sviluppo ritardato dei frutti anche a seguito di buona impollinazione.

La “moria” del kiwi è un fenomeno relativamente nuovo che sta interessando ampie zone di coltivazione del Veneto, Piemonte, Emilia-Romagna e Friuli. Più recentemente il fenomeno ha iniziato ad interessare anche areali di coltivazione più meridionali quali il Lazio e la Calabria. Martedì 22 settembre si terrà un’audizione convocata da Valerio Novelli, presidente della Commissione Agricoltura e Ambiente della Regione Lazio, alla quale parteciperà anche il Sottosegretario all’Agricoltura Giuseppe L’Abbate. L’argomento al centro dell’incontro La moria del Kiwi nelle zone di Latina e dei Castelli Romani.

Il presidente Novelli ha spiegato che la Commissione fa seguito ad una mozione presentata da Consiglieri Regionali di diversi schieramenti ed accende un faro su una problematica drammatica nella Regione Lazio. La filiera del Kiwi rappresenta un’eccellenza per il nostro territorio con un fatturato di circa 500 milioni. Per questo, oltre ai soggetti istituzionali ed alle associazioni di categoria, ho richiesto la presenza del Governo nazionale con il Sottosegretario L’Abbate ed i tecnici del Crea e del servizio fitosanitario”. L’obiettivo del lavoro impostato da Novelli è capire le cause della moria del Kiwi per intervenire efficacemente. Conclude Novelli: “Al momento non c’è grande chiarezza su cosa provoca la moria delle piante del Kiwi, un fenomeno che non colpisce soltanto la nostra Regione ma si sta diffondendo su altri territori. Per questo, quindi, è ancora più importante mettere intorno ad un tavolo i soggetti interessati da questa problematica, così da trovare soluzioni che possano andare bene non soltanto per la Regione Lazio, ma per tutta la filiera nazionale”.  

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS