Aggiornato alle: 14:00 di 5 Aprile 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Roma – Rina Edizioni, la più giovane casa editrice del Lazio, all’ottava edizione di L/ivre

 ULTIME NOTIZIE
Roma – Rina Edizioni, la più giovane casa editrice del Lazio, all’ottava edizione di L/ivre
16 Dicembre
08:40 2019
Rina Edizioni, la più giovane casa editrice del Lazio, partecipa all’ottava edizione di L/ivre, il festival dei vini e dei libri indipendenti.

Dal 18 al 22 dicembre, l’Atelier Autogestito Esc apre dunque le porte a 23 vignaioli e 40 editori. I libri e i vini saranno come sempre il cuore della manifestazione. Sarà attivo uno spazio espositivo dedicato al catalogo di 40 editori indipendenti di narrativa, saggistica, fumetto, politica, libri per l’infanzia. Un’occasione imperdibile per scoprire nuovi autori e per riscoprire i classici.
Tra gli espositori ci sarà dunque anche Rina Edizioni la casa editrice fondata nel 2018 dalla giovanissima Michela Dentamaro, classe 1991, il cui progetto editoriale si basa sul recupero di scrittrici del passato esplorando e ricostruendo un sotterraneo di voci letterarie poco note. Una nuova realtà tutta al femminile: sono infatti donne che raccontano di donne.
Le prime due collane prendono il titolo di Libertarie: voci di scrittrici italiane, i cui testi di Amalia Guglielminetti e Matilde Serao valorizzano la voce originalissima delle scrittrici che si sono impegnate a cogliere e raccontare la realtà. E Biblioteca pratica per la donna italiana, in cui si recuperano testi di autrici che offrivano consigli pratici destinati sia alla sfera domestica sia alle norme di saper vivere e comportarsi in società.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE