Aggiornato alle: 14:15 di Venerdi 10 Luglio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Roma – Incendio nel deposito Atac, a fuoco sette autobus

 ULTIME NOTIZIE
Roma – Incendio nel deposito Atac, a fuoco sette autobus
03 Giugno
18:30 2020
Nella serata di ieri martedì 2 giugno, in un deposito di autobus del trasporto pubblico nella zona Magliana, sono andate a fuoco alcune vetture.

Per cause al vaglio degli inquirenti, sette mezzi sono stati distrutti dalle fiamme, i Vigili del Fuoco sono stati a lungo a lavoro per spegnere i roghi e mettere in sicurezza l’area. L’incendio si è consumato all’interno del deposito Atac di Magliana, fortunatamente nessun ferito. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia di Stato e il 118. Le diverse sigle sindacali, Daniele Fuligni di Filt Cgil, Roberto Ricci di Fit Cisl, Massimo Proietti di  Uiltrasporti e Lucio Valeri di Ugl Fna, chiedono l’intervento del sindaco Virginia Raggi: “Non serve neppure più esprimere sconcerto, per quanto accaduto la notte scorsa nel deposito Atac di Magliana, dove un incendio ha danneggiato 7 vetture. Si tratta, infatti, dell’ennesimo grave fatto che avviene in un deposito in cui le situazioni incresciose sono all’ordine del giorno. Nell’attesa che vengano reperite le prove ufficiali di quest’ultimo episodio, siamo a ribadire lo stato grave in cui versa il deposito. Furti, aggressioni, incendi, sassaiole sono, infatti, solo alcuni degli episodi a cui sono sottoposti ogni giorno gli operatori del settore che appartengono alla rimessa, ormai da troppo tempo. Abbiamo denunciato l’accaduto più volte, continuano i Segretari, ma senza che ci sia stato alcun intervento, neppure temporaneo. Chiediamo alla Sindaca Raggi un intervento urgente, che possa tutelare la sicurezza del deposito e dei lavoratori, ma anche dello stato, anche di pulizia e sanificazione, delle vetture, che vengono letteralmente assaltate sia in uscita che in entrata. Non possiamo permettere, concludono i Segretari, che un degrado così ampio e palese agli occhi di tutti, possa compromettere il servizio di trasporto pubblico per i cittadini di Roma.”

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE