Aggiornato alle: 08:02 di Giovedi 4 Giugno 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Roma – Evade dai domiciliari, i carabinieri arrestano lui e un “topo d’auto”

 ULTIME NOTIZIE
Roma – Evade dai domiciliari, i carabinieri arrestano lui e un “topo d’auto”
01 Aprile
14:00 2020
I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante hanno arrestato un 48enne romano con le accuse di evasione e porto di armi o oggetti atti ad offendere.

Ieri pomeriggio transitando in via Magna Grecia, i Carabinieri hanno riconosciuto l’uomo, già noto perché soggetto sottoposto agli arresti domiciliari per precedenti reati, e lo hanno fermato per un controllo.

Dalle verifiche è emerso che l’uomo si era allontanato dalla sua abitazione, nei pressi del parco della Caffarella, senza nessuna autorizzazione ed è stato arrestato. Nella tasca del suo giubbotto, inoltre, i Carabinieri hanno rinvenuto anche un grosso coltello, poi sequestrato.

Come disposto dall’Autorità Giudiziaria, il 48enne è stato riaccompagnato a casa e sottoposto nuovamente al regime degli arresti domiciliari.

 

I carabinieri dell’Esquilino invece hanno arrestato un topo d’auto.

Ha forzato lo sportello di un’auto, parcheggiata in via Conte Verde e una volta entrato all’interno dell’abitacolo, ha rubato dall’interno degli oggetti. Ma sfortunatamente per lui, la scena è stata notata da un Carabiniere libero dal servizio che, dopo aver chiamato una pattuglia di rinforzo, senza perdere d’occhio il malfattore è riuscito a bloccarlo dopo pochi metri.

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Piazza Dante, giunti sul posto, e il collega libero dal servizio, hanno perquisito il ladro, un 34enne del Bangladesh ed hanno recuperato l’intera refurtiva, rubata poco prima dall’interno dell’auto.

Per il 34enne è scattata la denuncia in stato di libertà, per il reato di furto aggravato.

 

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE