Aggiornato alle: 11:33 di Mercoledi 19 Febbraio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Roma – Donna con finto pancione simula 17 gravidanze

 ULTIME NOTIZIE
Roma – Donna con finto pancione simula 17 gravidanze
24 Gennaio
12:00 2020
Una storia assurda costruita su una truffa durata quasi 20 anni, una donna di Roma ha simulato 17 gravidanze percependo assegni per circa 130 mila euro.

E’ accaduto a Roma, protagonista una 51enne che insieme al compagno è stata accusata di aver truffato l’Inps. La donna, dipendente del Mc Donald’s, dopo aver rubato un blocchetto di certificati ad una ginecologa, si presentava con il pancione finto consegnando i documenti della gravidanza alla Asl e al datore di lavoro. Madre di tre figli l’ultimo nato nel 2000, ha messo in atto gravidanze simulate dal 2001 al 2019 ottenendo l’astensione dal lavoro e l’indennità di maternità con i successivi bonus bebè, truffando l’Inps per un importo totale di circa 130 mila euro. Per percepire l’indennità la donna aveva presentato false dichiarazioni di nascita emesse dall’ignaro reparto Ostetricia – Ginecologia del Policlinico Umberto I.  L’ultimo parto era stato dichiarato per lo scorso 16 dicembre, ma i Carabinieri la tenevano sotto controllo da diverso tempo e alcune settimane prima del parto l’avevano immortalata senza pancione. Il gip di Roma ha emesso il provvedimento di misura cautelare personale dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. (foto web)

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE