Aggiornato alle: 14:56 di Lunedi 24 Giugno 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Roccasecca – Sorpreso a picchiare la convivente e la figlia 16enne: in manette un 47enne

 ULTIME NOTIZIE
Roccasecca – Sorpreso a picchiare la convivente e la figlia 16enne: in manette un 47enne
19 Febbraio
19:01 2019
Il frastuono e le urla si sentivano a distanza di diversi metri, tanto che è partita la chiamata ai carabinieri di Roccasecca. I militari, una volta giunti nel luogo della segnalazione, hanno trovato un 47enne del luogo che stava malmenando sia la convivente 41enne, casalinga, che la figlia 16enne della donna, studentessa. I carabinieri hanno faticato a fermarlo prima di potergli mettere le manette. L’accusa nei confronti dell’uomo è di “maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e violenza o minaccia a P.U.”. I fatti sono avvenuti nell’abitazione dell’arrestato.

Una volta fermato, l’uomo, già noto per altre vicende nelle quali era stato accusato di ingiuria e minaccia, è stato condotto presso la caserma. Nel frattempo la convivente dell’uomo e i suoi quattro figli, tra cui la ragazza malmenata, sono stati mandati via. Le due donne sono state accompagnate presso il pronto soccorso dell’ospedale di Cassino ma sono state dimesse poco dopo: per la 41enne (che presentava vistosi lividi ed escoriazioni ed una contusione all’emitorace), una prognosi di 10 giorni, mentre per la figlia 16enne (che presentava solo alcuni lividi e uno stato ansioso), con una prognosi di 5 giorni. In seguito l’uomo è stato condotto in un’altra abitazione, dove dovrà rimanere agli arresti domiciliari. Sono in corso le indagini dei carabinieri, per capire i motivi di quanto accaduto, ma soprattutto per capire se i maltrattamenti andavano avanti già da diverso tempo.

CAP

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE