Aggiornato alle: 10:41 di Mercoledi 12 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Regione – Sostegno disabili, per la Cassazione le ore non si possono ridurre

 ULTIME NOTIZIE
Regione – Sostegno disabili, per la Cassazione le ore non si possono ridurre
16 Ottobre
14:01 2019
“Cancellare tutte o parte delle ore settimanali di sostegno agli alunni con disabilità, previste dalla loro programmazione educativa, è un atto illegittimo che crea un danno al giovane in formazione. A ribadirlo è la Corte di Cassazione, con la sentenza n. 25101: i giudici ermellini hanno spiegato che non è possibile fare modifiche una volta che il piano individualizzato dell’alunno disabile è stato stabilito. Pertanto, l’amministrazione scolastica non ha alcun titolo a modificare la quantità di ore assegnate: ogni volta che ciò accade, purtroppo spesso, va in contrasto con il diritto dell’alunno a una pari opportunità scolastica. Il nuovo ministro dell’Istruzione ne prende atto e verifica i perché di questa situazione incresciosa che si somma alla mancata assegnazione di tante supplenze annuali sugli oltre 50 mila posti in deroga”. Lo scrive Anief in una nota.

Secondo l’Anief, “sarebbe bastato dare seguito a quanto già espresso dalla Corte Costituzionale, che con la sentenza n. 80/2010, ha dichiarato inammissibile fissare un limite numerico ai docenti di sostegno. Anche le Sezioni Unite della Cassazione, con sentenza n. 25011 del 2014, avevano già definitivamente chiarito come “il diritto all’istruzione è parte integrante del riconoscimento e della garanzia dei diritti dei disabili, per il conseguimento di quella pari dignità sociale che consente il pieno sviluppo e l’inclusione della persona umana con disabilità”. Invece non si è mai agito in tal senso. Anche la pubblicazione della sentenza di quest’anno del Tar Sicilia, la 140/19, che impone di rivedere la consistenza dell’organico di sostegno, non ha avuto effetti. Ecco perché l’Anief ha presentato ricorso conto lo schema di decreto ministeriale sugli organici sul sostegno agli alunni disabili e riattivato l’iniziativa gratuita ‘Sostegno, non un’ora in meno!’, attraverso la quale fornire alle famiglie le istanze di accesso agli atti da chiedere all’indirizzo e-mail sostegno@anief.net”.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE