Regione – Covid, Lazio primo in Italia per utilizzo degli anticorpi monoclonali | TG24.info
Aggiornato alle: 16:38 di Giovedi 5 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Regione – Covid, Lazio primo in Italia per utilizzo degli anticorpi monoclonali

 ULTIME NOTIZIE
Regione – Covid, Lazio primo in Italia per utilizzo degli anticorpi monoclonali
20 Giugno
18:00 2021

 

 

 

Lo scorso aprile il Lazio ha affiancato l’utilizzo della terapia degli anticorpi monoclonali con la vaccinazione per bloccare l’infezione da Covid 19.

“L’ultimo Rapporto Aifa ha certificato che il Lazio è la prima regione d’Italia nell’utilizzo delle cure con gli anticorpi monoclonali. Oggi registriamo un numero di casi più basso da agosto dello scorso anno, 68 in tutta la regione. Vaccini e cure sono l’arma vincente. Avanti così.” Queste le parole dell’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria, Alessio D’Amato. Gli anticorpi monoclonali (MAb) sono molecole biologiche in grado di riconoscere, legare e neutralizzare in maniera specifica un determinato antigene. Sono anticorpi creati in laboratorio da cellule “immortali”, ottenute dalla fusione di una cellula che produce il linfocita B e una cellula trasformata con vita e capacità di produrre anticorpi, potenzialmente illimitati. Gli anticorpi monoclonali sono una potentissima componente dell’arsenale per trattare i pazienti infetti e sintomatici, subito dopo aver contratto il virus, riducendo in modo importante il rischio di ospedalizzazione. “Oggi nel Lazio zero decessi e 68 casi di Covid-19. Il dato più basso da agosto. Le politiche di contenimento, i vaccini e i comportamenti responsabili ci hanno portato la sicurezza che tutti volevamo. Ora si può tornare a vivere”. Dichiara il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti.

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
  •  

     

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS