Regione – Corrado: “agenda per la semplificazione strumento innovativo” | TG24.info
Aggiornato alle: 04:00 di 13 Giugno 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Regione – Corrado: “agenda per la semplificazione strumento innovativo”

 ULTIME NOTIZIE
Regione – Corrado: “agenda per la semplificazione strumento innovativo”
18 Maggio
21:30 2021

 

 

La Giunta, su proposta dell’Assessore alla Semplificazione amministrativa, Valentina Corrado ha approvato la Dgr che avvia il percorso di attuazione dell’Agenda per la Semplificazione per il periodo 2020-2023.

Il Direttore dell’area competente in materia di semplificazione ed innovazione è incaricato di elaborare un modello organizzativo e di governance tecnica che assicuri il contributo coordinato di tutte le direzioni e di tutte le strutture organizzative regionali per la sua piena attuazione e la reingegnerizzazione dei processi.

“Da oggi la Regione Lazio avvia il percorso per l’attuazione dell’Agenda per la Semplificazione, uno strumento di innovazione amministrativa importante che consente la predisposizione di un “catalogo delle procedure” diretto a uniformare i regimi amministrativi, eliminando gli adempimenti e le autorizzazioni non necessarie. L’obiettivo è di ridurre i costi e dare tempi certi a cittadini e imprese in settori chiave del Piano di rilancio. Una rivoluzione che velocizza le procedure e accelera gli interventi cruciali per la ripresa post crisi pandemica. Non possiamo più perdere tempo, è urgente assecondare la ripartenza con ogni mezzo che abbiamo a disposizione a partire dal supporto agli enti locali nella gestione delle cosiddette procedure complesse o alla pubblicazione dei tempi di conclusione delle procedure, in modo che la verifica diretta da parte dei cittadini contribuisca a generare una riduzione dei tempi stessi.

La strada della semplificazione passa anche attraverso la digitalizzazione delle procedure per le attività produttive e per quelle dell’edilizia e l’interoperabilità dei dati tra enti con l’estensione della modulistica standard a settori finora esclusi. Così come la semplificazione passa attraverso lo snellimento delle Conferenze dei servizi con l’obiettivo di giungere al 90% delle stesse svolte in via telematica e al 90% concluse nei termini. In più, è fondamentale investire nel capitale umano perché non c’è innovazione che tenga senza una formazione adeguata del personale, in particolare nell’ambito dei contratti pubblici e delle stazioni appaltanti. L’innovazione parte dalla pubblica amministrazione e come un’onda lunga investe tutti i settori produttivi del nostro tessuto economico regionale e noi facilitiamo questo flusso inevitabile e necessario, oggi più che mai”. Lo dichiara in una nota l’Assessore al Turismo, Enti locali, Sicurezza urbana, Polizia locale e Semplificazione amministrativa, Valentina Corrado. (Fonte: comunicato stampa)

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS