Provincia – Protocollo Cdp-Upi per progetti di edilizia scolastica e infrastrutture viarie | TG24.info
Aggiornato alle: 18:34 di Lunedi 17 Maggio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Provincia – Protocollo Cdp-Upi per progetti di edilizia scolastica e infrastrutture viarie

 ULTIME NOTIZIE
Provincia – Protocollo Cdp-Upi per progetti di edilizia scolastica e infrastrutture viarie
25 Marzo
23:00 2021

 

 

La Provincia di Frosinone esempio virtuoso in Italia: certificata una riduzione del 18% sui tempi medi degli appalti.

La Provincia di Frosinone è la prima d’Italia ad aver sottoscritto il protocollo d’intesa con Cassa Depositi e Prestiti su progetti e finanziamenti nei due settori chiave di questi Enti: edilizia scolastica e viabilità. Non solo: in occasione del webinar di CdP e Upi, che si è svolto ieri mattina e al quale hanno partecipato oltre 200 funzionari e dirigenti delle Province d’Italia, il responsabile dello Sviluppo Infrastrutture Area Tecnica di CdP, l’ingegner Paolo Ricò, ha individuato proprio nella Provincia di Frosinone il ‘caso simbolo’ della perfetta sinergia tra i due Enti, certificando non solo l’ottimo lavoro di squadra portato avanti in questi due anni ma anche una riduzione certificata dei tempi medi di appalto del 18%.

Il protocollo d’intesa siglato tra UPI e Cassa Depositi e Prestiti rappresenta uno strumento strategico per sostenere le Province in tutto il processo di ideazione e realizzazione di opere e investimenti, sia nella costruzione di nuove scuole moderne, efficienti e all’avanguardia, sia nella messa in sicurezza della rete viaria e del patrimonio di ponti, viadotti e gallerie.

È stato il presidente Antonio Pompeo a firmare, il 31 ottobre 2019, il protocollo d’intesa con Cdp, nella persona del Direttore Infrastrutture, PA e Territorio di Cassa Depositi e Prestiti, Luca D’Agnese, dopo che per la sola annualità 2018, l’Ente di piazza Gramsci aveva visto finanziati 8 interventi relativi al Piano di edilizia scolastica per un importo di circa 24 milioni di euro, ai quali si sono aggiunti altri 2 interventi di 3,5 milioni di euro, sui quali la Provincia ha avuto ruolo di Stazione Unica Appaltante. Nelle annualità successive, inoltre, la Provincia di Frosinone è stata destinataria di ulteriori fondi che complessivamente hanno superato i 50 milioni di euro: ultimi in ordine di tempo i 21 milioni di euro ottenuti dal Miur, di cui 12 milioni di euro contenuti nel decreto firmato la scorsa settimana dal ministro Bianchi.

Ora, dunque, è partita la selezione dei progetti pilota su strade e scuole: entro giugno si arriverà alla definizione di un elenco delle opere più significative in termini di investimenti, innovatività e importanza per i territori. Dieci protocolli con Cdp riguarderanno le scuole superiori e dieci le strade e i ponti.

 

Parole Chiave - Tags

 

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS