Aggiornato alle: 10:10 di 9 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Provincia – Prefettura, adottata la prima interdittiva antimafia

 ULTIME NOTIZIE
Provincia – Prefettura, adottata la prima interdittiva antimafia
16 Giugno
18:02 2020
Oggi è stata adottata la prima interdittiva antimafia nella Provincia di Frosinone. E’ il risultato di una lunga ed attenta attività investigativa svolta dal gruppo interforze antimafia della Prefettura.

COS’È

L’interdittiva antimafia è il provvedimento amministrativo al quale viene riconosciuta natura cautelare e preventiva, nel bilanciamento tra la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica e la libertà di iniziativa economica, garantita dalla Costituzione. Il provvedimento, infatti, mira a contrastare l’ infiltrazione mafiosa nelle imprese e i tentativi per condizionare le scelte e gli indirizzi delle pubbliche Amministrazioni.

IL SUO OBIETTIVO
Dunque l’obiettivo è la tutela dei principi di legalità, imparzialità e buon andamento e dello svolgimento leale e corretto della concorrenza tra le stesse imprese nel mercato, e, infine, il corretto utilizzo delle risorse pubbliche.

LA MAFIA NELLE AZIENDE

La permeabilità mafiosa di una impresa può manifestarsi non soltanto direttamente per il tramite del soggetto che esercita poteri di amministrazione, rappresentanza o direzione, ma anche indirettamente per il tramite di coloro che, familiari e non, con questo intrattengono rapporti; ciò in ragione del criterio ispiratore della disciplina antimafia tendente a focalizzare l’attenzione più sulla appartenenza all’alveo malavitoso della zona grigia, sui rapporti e sulle influenze di fatto che non sugli aspetti formali della titolarità delle imprese. Anche i contesti sociali in cui attecchisce il fenomeno mafioso possono costituire valido indice di rilevamento della permeabilità mafiosa dell’impresa.

SOCIAL
LE PIU' LETTE